«I miei candidati, nessun rapporto con i criminali»

+ 27
+ 30


E nessun reato contro la pubblica amministrazione. Il candidato sindaco del centrosinistra ha incontrato i suoi sostenitori
Stefania B

alt
E nessun reato contro la pubblica amministrazione. Il candidato sindaco del centrosinistra ha incontrato i suoi sostenitori

Serata dedicata ai candidati quella di venerdì 13 per Stefania Bonaldi. In sala Ricevimenti la candidata sindaco del Centro sinistra ha incontrato gli uomini e le donne delle 9 liste che la sostengono. I 203 candidati per Bonaldi sono stati invitati a dare il loro contributo in termini di trasparenza, sobrietà e legalità a partire da una scelta: nessun candidato di Stefania Bonaldi può aver riportato condanne penali in primo grado per reati contro la pubblica amministrazione e di stampo mafioso. «Non possiamo in questo particolare momento nel quale la legalità anche nei partiti scricchiola non ripartire da qui. Ad ognuno dei 203 sostenitori – spiega la candidata sindaco – ho chiesto di certificare la propria situazione: occorre essere limpidi e puliti sin da questa fase iniziale. Le noste 9 liste potranno godere di persone che non hanno mai avuto problemi con la giustizia per reati contro la pubblica amministrazione o che abbiano avuto rapporti con la criminalità organizzata». E a proposito di «trasparenza» in queste ore in cui la politica sembra essere tutta uguale e nebulosa, Stefania Bonaldi ha scelto criteri di trasparenza nella gestione delle risorse con l’impegno a rendicontare on line entrate e costi sostenuti nella campagna. La stessa candidata ha pubblicato sul sito www.stefaniabonaldi. it il Cud 2012 (riportando il d a t o d e l s u o t o t a l e imp o n i b i l e : 48.754,00): «Lo pubblicherò» spiega Bonaldi, «ogni anno in modo che ai cittadini non sia nascosto nulla e chiederò che lo stesso facciano coloro che faranno parte della mia squadra. Dovremo dimostrare che nessun arricchimento personale verrà a noi in questi anni di impegno per la collettività». Intanto venerdì pomeriggio la candidata del centrosinistra ha fatto un’ulteriore tappa del suo tour nei quartieri fermandosi all’Arci di Santa Maria per un aperitivo con i cittadini del quartiere.

Segnala questo articolo su