Tatuaggi: sempre di più quelli che si pentono

+ 33
+ 28


alt
Il numero dei tatuati è sempre in aumento, soprattutto fra i giovan,i che amano ricoprire il loro corpo con i più svariati disegni. A quanto pare però sono sempre di più coloro i quali, nel corso della loro vita, si stufano di ciò che hanno sulla loro pelle, facendo ricorso alla chirurgia plastica per cancellare l’inchiostro. L’operazione oggi è molto più semplice rispetto al passato, dove erano necessari trattamenti aggressivi, che comportavano cicatrici più o meno visibili. La medicina moderna offre rimedi estremamente sofisticati che però non sono applicabili su tutte le tipologie dei tatuaggi; in base al colore e al tipo, infatti, la rimozione può risultare più o meno efficace.

di Federico Contini

Segnala questo articolo su