Basket: Vanoli Braga, una salvezza costruita in casa

+ 20
+ 18


Il PalaRadi, una rocca quasi inespugnabile. Nelle ultime dieci partita casalinghe, la Vanoli Braga ne ha vinte otto, perdendo solo con Pesaro (sul filo di lana) e con Casale Mon-ferrato, gettando via il successo. Proprio al PalaRadi la squadra di Caja ha costruito una salvezza, che dopo il ko con Casale sembrava una chimera. Molto bravo è stato il coach a tenere i nervi saldi, ma bravissima è stata la società a giocarsi al meglio l’ultimo cambio nel roster a disposizione, pescando in Belgio un giocatore determinante come Jason Rich, che ha cambiato il corso di una stagione molto difficile. Dal suo arrivo, la Vanoli Braga ha conquistato sei successi,  ultimo in ordine di tempo contro la sorpresa della stagione, l’Umana Venezia. In tutte le vittorie biancoblu Rich è stato determinante (ha realizza 164 punti in dieci presenze), come domenica scorsa contro i lagunari, quando ha messo a segno addirittura 16 punti in un solo quarto (il primo). Ora manca solo la matematica a certificare la salvezza, ma si tratta di dettagli, perché è praticamente impossibile che Casale recuperi dieci punti in cinque partite. In ogni caso, Caja non vuole che la squadra stacchi la spina e sabato sera ad Ancona contro Montegranaro (priva dell’infortunato May), pretenderà una prestazione di valore, per conquistare il quarto successo esterno della stagione. Poi ci saranno le sfide casalinghe contro Avellino e Treviso, decisamente alla portata dei biancoblu. La scorsa stagione, con coach Mahoric, la Vanoli Braga ha terminato il campionato con 24 punti e la l’annata è stata archiviata con soddisfazione. Quest’anno con ogni probabilità la squadra farà meglio e dopo tutte le difficoltà affrontate nella prima parte del campionato, possiamo dire che Caja e i suoi ragazzi hanno compiuto un’impresa, che deve dare slancio per il futuro. Siamo sicuri che la società riuscirà a portare avanti un progetto vincente, permettendo agli appassionati tifosi biancoblu di continuare a gremire il PalaRadi e di contribuire a mantenerlo un fortino inespugnabile.

dalla redazione

Segnala questo articolo su