Triathlon: Mateja Simic (Stradivari) si avvicina alle Olimpiadi di Londra

+ 26
+ 16


Ottima performance di Mateja Simic nell’appuntamento di Sydney, prima stagionale dell’Itu World Triathlon Series, il circuito di gare internazionali più importanti. L’atleta del team Stradivari ha chiuso 29ª la sua prova col tempo di 2h03’53”. Una splendida prestazione quella della campionessa slovena per un risultato davvero importante, che significa l’ulteriore significativo passo verso la qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra. Il week end ha visto gli atleti dello Stradivari impegnati su vari fronti anche in Italia. E’ arrivato il trionfo firmato Silvia Riccò nel “Triathlon Mtb dello Scoglio” a Porto Santo Stefano (Grosseto): l’atleta dello Stradivari ha stravinto in 1h18’57” con oltre 10’ di vantaggio sulla prima inseguitrice. Nella stessa gara, Cristian Sapora ha esordito con i colori verdeblù conquistando il quinto posto (1h11’58”) e Alessandro Cassetti è giunto nono (1h13’12”). A Sanremo doppio appuntamento con i campionati giovanili di duathlon il sabato e la gara di duathlon anziché il previsto triathlon sprint, la domenica. Prima giornata di gare dunque con i giovani atleti impegnati negli Italiani. Nella categoria Junior, sesto posto di Vittoria Pani in 1h05’17”. Nella categoria Youth A due atleti dello Stradivari al traguardo: 35° Thomas Previtali (28’22”) e 49° Lorenzo Sali (29’36”). Tra gli Youth B, 29° Stefano Carlino in 34’42”. Nella seconda giornata, Vittoria Pani ha chiuso in quarta posizione assoluta in 1h16’18”, mentre 14ª è giunta Marta Vacchelli in 1h25’18”. In campo maschile, decimo posto di Leonardo Ballerini, al traguardo con il tempo di 1h01’09”.

Segnala questo articolo su