“Un Po…giovani”, Cremona per il futuro del canottaggio

+ 22
+ 12


Quattro scuole e tantissimi ragazzi hanno animato, mercoledì 9 maggio, la 7ª edizione di “Un Po…giovani”, ovvero una gara di indoor rowing, organizzata nel palazzetto sociale della Canottieri Bissolati a Cremona. La manifestazione, organizzata in collaborazione con il CONI, la Federazione Italiana Canottaggio e l’ufficio scolastico provinciale, ha visto impegnati giovani delle scuole medie Campi, Virgilio, Vida e Sacra Famiglia, che, animati dalla competizione, si sono sfidati, a seconda della classe di appartenenza e del sesso, in appassionanti duelli. La gara più emozionante per compagni e spettatori è stata comunque la staffetta di 9 minuti, dove i concorrenti si sono alternati sui vogatori spinti dai cori d’incoraggiamento degli amici. A spuntarla in questa sfida è stata la scuola media “Virgilio”, la quale ha battuto in volata la scuola media “Campi”, seguita da “Sacra Famiglia” e “Vida”.

I risultati però sono solo un dettaglio in questa mattinata. L’obiettivo dell’evento infatti è promuovere il canottaggio, uno sport che ha in Cremona una delle più importanti realtà a livello nazionale, favorendo l’avvicinamento dei ragazzi a un’attività che in passato tante soddisfazioni ha regalato ai suoi atleti e alla città intera.

di Federico Contini

Segnala questo articolo su