Volley: la Pomì è costretta alla “bella”

+ 14
+ 15


La finale sfuma a un passo dal traguardo. La Pomì Casalmaggiore, in vantaggio 14-12 nel quinto set, si è fatta rimontare dal Santa Croce, che vincendo 3-2 (26-28, 25-20, 17-25, 25-21, 17-15) ha pareggiato i conti e tutti verrà deciso questa sera a Viadana a partire dalle 20.30. E’ stato un match vibrante quello giocato domenica a Santa Croce sull’Arno, con la Pomì sempre in partita e in vantaggio prima per 1-0 e poi per 2-1, ma incapace di dare il colpo del ko, soprattutto nel tie break. Nulla è perduto, ma stasera Casalmaggiore dovrà sfruttare il massimo tutte le occasioni a disposizione.
Pomì: Petrucci 1, Zago 20, Nardini 10, Olivotto 14, Tomasevic 15, Kucerova 21, Paris (L), Masotti 1, Trabucchi, Giorgi (L), Lugli ne, Bertone. All.: Milano.
E’ già in finale, invece, l’Icos Crema che ha nuovamente battuto Loreto con una prestazione sopra le righe di tutta la squadra. Davanti a un PalaBertoni tutto esaurito, le violarosa ha superato per 3-0 (25-22, 25-16, 25-23) le marchigiane, con Rondon brava a coinvolgere tutti i suoi attaccanti e questi ultimi a fornire risposte importanti.
ICOS CREMA: Paolini 12, Baggi ne, Togut 13, Fanzini 6, Carrara ne, Devetag 11, Secolo 12, Rossetto (L), Rondon 2, Nicolini ne, Cagninelli ne, Portalupi (L) ne, Freni ne. All.: Barbieri.

SERIE B2 - Crema in festa non solo per le imprese dela Icos, ma che per la Reima, che ha centrato la promozione in B1 grazie al successo casalingo su Bedizzole per 3-1 (25-18, 25-27, 25-18, 25-19).

dalla direzione

Segnala questo articolo su