Furto d’auto e inseguimento in zona Giordano: arrestato uno dei ladri

+ 29
+ 17


alt
Rubano un’auto, fuggono a rotta di collo inseguiti dalle volanti e spariscono nell’oscurità dopo essere finiti fuori strada. Eccetto uno, rimasto dolorante per le contusioni sul sedile posteriore dell’auto. E’ successo ieri notte a Cremona. Nell’oscurità di una laterale di via Giordano un gruppo formato da tre malviventi è riuscito ad intrufolarsi in una Ford Mondeo parcheggiata a lato della strada, partendo a tutta velocità. Un residente ha però prontamente allertato la questura e subito una pattuglia della squadra Volante ha intercettato l’auto rubata, ingaggiando un accanito inseguimento. I malviventi in fuga hanno imboccato a tutta velocità via Novati poi, sempre con le volanti alle costole, via Flaminia, dove hanno concluso la loro corsa finendo fuori strada. Due dei tre ladri sono riusciti a dileguarsi nell’oscurità della campagna ma il terzo è rimasto sul sedile. Il 30enne romeno Koarci Baranka, rilasciato appena poche ore prima dal carcere dove si trovava rinchiuso per associazione a delinquere (alle spalle aveva una serie di furti), ci è ritornato nel giro di poche ore, dopo aver trascorso la notte in ospedale con parecchie ferrite al volto causate dall’incidente. Dichiarato in arresto, il giovane si è giustificato dicendo che era ubriaco e che è stato caricato sull’auto dai due connazionali senza rendersene conto. Ora è in cella in attesa del processo, in agenda per il 16 di questo mese.

mi.sco.

Segnala questo articolo su