Volley A2: Icos Crema in vantaggio dopo gara 1

+ 22
+ 20


Il primo atto della finale playoff è andata all’Icos Crema, che al tie break ha piegato una Pomì Casalmaggiore mai doma. Un successo prezioso per le violarosa, anche se l’esito della finale resta incerto. Stasera alle 20.30 al PalaBertoni è in programma gara 2.  Al termine del match di Viadana il coach cremasco Leo Barbieri ha affermato: «Questi sono i playoff, oggi si è vista una grande pallavolo, soprattutto dal punto di vista emotivo-caratteriale. Qualche sbavatura a livello tecnico in cinque set ci può stare, le ragazze sono state brave a rimanere compatte, solide e serene nei momenti di difficoltà nei due set persi. La partita di oggi è un’esperienza in più, giocare queste gare non è facile, ci aiutano a crescere. Non dobbiamo mollare». Francesca Devetag, autrice di una buona prestazione (18 punti di cui 7 a muro) è soddisfatta: «E’ stata una partita lunga, sicuramente potevamo vincere prima, ma con la giusta pazienza siamo riuscite a vincere comunque. Sono contenta anche del contributo che sono riuscita a dare a muro, abbiamo fatto un bel lavoro. Siamo pronte per gara 2». «Loro sono state brave - ha detto il capitano della Pomì, Lara Lugli - da parte nostra c’è un po’ di rammarico per i due set persi in cui potevamo fare di più. In ogni caso, mercoledì andremo a Crema per pareggiare i conti».

CASALMAGGIORE-CREMA 2-3 (22-25, 23-25, 25-23, 25-23, 8-15)

POMI’ CASALMAGGIORE: Petrucci 3, Zago 14, Nardini 14, Olivotto 11, Tomasevic 20, Ku-cerova 6., Lugli 15, Masotti 1, Paris (L), Bertone, Giorgi, Trabucchi. All.: Milano.

ICOS CREMA: Rondon 7, Togut 26, Paolini 19, Devetag 14, Secolo 15, Fanzini 5, Rossetto (L), Carrara, Baggi ne, Nicolini, Cagninelli, Portalupi, Freni. All.: Barbieri.
Arbitri: Valeriani e Chimento.

dalla redazione

Segnala questo articolo su