Furto d’auto in via Giordano: 30enne romeno condannato a otto mesi

+ 25
+ 19


Aveva rubato una Ford Mondeo in via Giordano nella tarda serata di martedì 8 maggio assieme a due connazionali (leggi l'articolo). Poi, durante la fuga dalle volanti che li avevano intercettati dopo essere state allertate da un cittadino, i tre erano finiti fuori strada appena imboccata via Flaminia. I primi due erano riusciti a dileguarsi nel buio ma il terzo, in stato di ubriachezza, era rimasto sul sedile posteriore, dolorante per le contusioni riportate al volto. Arrestato dagli uomini della squadra volante (era appena uscito dal carcere dopo aver scontato una condanna per associazione a delinquere), Koarci Baranka, 30enne cittadino romeno, tornerà a Ca’ del Ferro per alcuni mesi. La sentenza è stata emessa questa mattina dal giudice Francesco Sora. In aula il 30enne, difeso dall’avvocato Luca Curatti, ha raccontato di essere stato caricato dai due compagni sul sedile posteriore della Ford e di non essersi accorto del furto a causa del proprio stato di ubriachezza. E’ stato condannato a otto mesi per il furto d’auto, assolvendolo invece dal reato di resistenza a pubblico ufficiale.

mi.sco.

Segnala questo articolo su