Boxe: Esposito e Udrea inseguono la finale

+ 22
+ 17


Si avvia alla conclusione, con la disputa delle semifinali, il Trofeo Città di Cremona di pugilato in corso di svolgimento alla Palestra di Ca’ de Mari. Molte le sorprese finora, con l’eliminazione anticipata di alcuni favoriti come il peso leggero Elia, già vincitore del torneo nel 2007 o come il parmense peso medio Failla e qualche altro. Si torna sul quadrato sabato e domenica pomeriggio, sempre con inizio alle ore 16 ed entrano in gioco anche i grossi calibri, massimi e supermassimi. Nella giornata di sabato, sono due i pugili dell’Abc che saliranno sul ring: il peso superwelter Esposito che, alla prima apparizione, si è sbarazzato sin troppo facilmente del bresciano Sorrentino, spedito a casa in meno di un round. Esposito affronterà il peruviano di Piacenza, Antony Cruz che si è qualificato battendo il rumeno Jonut Bordei. Avversario scorbutico e in possesso di un notevole allungo, il piacentino ha disputato sinora otto incontri, uno in meno del cremonese, che appare comunque deciso ad arrivare alla finale fidandosi soprattutto della sua notevole potenza. Sul ring anche il supermassimo Florin Udrea (nella foto), che finalmente ha cominciato ad allenarsi con una certa assiduità. L’avver-sario verrà designato dal sorteggio che si effettuerà a bordo ring tra Spahiu (Boxe Sebino), Flena (Farrugia Boxe) e Boschi (Varese Ligure). Domenica, invece, saliranno sul ring Gigi Giandebiaggi contro il quotato Roda (Pugilistica Massese) e il medio Ahmid Bouraoui contro Matuszewsky, pure della Massese. Di scena anche Ionescu, vincitore recente del Torneo Italia che, per l’occasione, è salito di categoria. Anche per lui l’avversario verrà designato dal sorteggio. Sono in lizza il veneto Sancassani, il toscano Grande e il lombardo Sabau.

dalla redazione

Segnala questo articolo su