Basket: Siena è tornata dominatrice: nulla dare fare per Sassari

+ 22
+ 23


Mentre la dirigenza della Vanoli Basket, in primis il presidente Aldo Vanoli, le sta provando tutte per garantire la serie A ancora a Cremona (si parla di una possibile cordata pronta a sostenere la proprietà), i playoff di Lega A e Legadue stanno entrando nel vivo. Lunedì sera Siena ha dimostrato di essere ancora la squadra da battere e malgrado il forfait dell’australiano David Ander-sen, ha travolto la rivelazione della stagione. Sassari è rimasta in partita solo nei primi 10 minuti, poi lo strapotere della Montepaschi ha travolto la squadra di Sacchetti (91-68 il finale), che comunque ha già vinto il suo scudetto arrivando in semifinale. Pesaro permettendo, gli appassionati vogliono vedere una finale Milano-Siena, che potrebbe essere più equilibrata di quella vinta dai toscani nel 2009-2010. In Legadue, prosegue la marcia sicura dell’Enel Brindisi, che spera di tornare in Lega A dopo la retrocessione patita lo scorso anno. I pugliesi hanno eliminato per 3-0 la Sigma Barcellona, che è stata la piacevole sorpresa della stagione. L’altra semifinale tra Pistoia e Scafati si annuncia molto più equilibrata e arriverà almeno alla quarta partita.

dalla redazione

Segnala questo articolo su