Beccato dai carabinieri con due etti di "fumo": marocchino in manette

+ 26
+ 27


Due etti di “fumo” e un arresto. E‘ il bilancio dell’intervento condotto dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Cremona, affiancati dai carabinieri delle stazioni di Camisano e Soresina, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.
A finire in manette è stato M. A., 34enne cittadino marocchino. Nella notte tra giovedì e venerdì l’uomo stava viaggiando sulla provinciale 498 quando a Gallignano (Soncino) è stato fermato dai carabinieri a bordo della propria Fiat Scudo. Nel corso della perquisizione è spuntata la droga: 200 grammi di hashish (già suddiviso in due panetti da un etto ciascuno). La droga e l’auto sono finiti sotto sequestro penale mentre per il 34enne è scattato immediatamente l’arresto. Questa mattina, la direttissima al tribunale di Crema.

mi.sco.

Segnala questo articolo su