Arvedi sostiene la Cremo ma lascia il suo incarico a Maurizio Calcinoni

+ 48
+ 37


Questo il comunicato stampa che in data odierna ha emesso la società.
Il Cav. Arvedi ha assunto l’impegno di sostenere la Società U.S.Cremonese per il campionato 2012/2013 pur lasciando il suo incarico che verrà assunto dall’attuale vice presidente dott. Maurizio Calcinoni.
Ci teniamo a precisare che il Cav. Arvedi e la Società U.S.Cremonese non hanno mai incontrato, parlato, o intrecciato corrispondenza con persone o società per la cessione della U.S.Cremonese.

Tale notizia, diffusa proprio nei giorni in cui la squadra era impegnata nei play-off, ha nuociuto alla serenità dei giocatori e disturbato l'ambiente grigiorosso in un momento delicato.
Chi vuole bene alla Cremonese non deve diffondere notizie false; ma, ha il dovere legale, etico e sportivo di accertarsi prima sulla veridicità dell’informazione, pena incorrere in un illecito e in un danno a persone e società.
Il sig. Sandro Turotti, che ringraziamo per il suo prolungato e fattivo lavoro, lascia la Società in modo consensuale per cercare nuovi, vivi e creativi entusiasmi; è stato, per la società U.S.Cremonese, una persona seria e professionale. A lui giungano i ringraziamenti di coloro che, conoscendolo, hanno potuto apprezzarlo.


L’allenatore sig. Brevi e il suo vice sig. Garavaglia sono stati confermati per la prossima stagione 2012/2013.
Speriamo che l’esperienza reciprocamente acquisita in questo primo anno sia di aiuto a riflettere e ad agire per fare sempre meglio e raggiungere gli obiettivi che da anni la nostra Società attende e sente di meritare.
Un augurio particolare ai nostri tifosi, con la speranza di vederli sempre più presenti e attenti nei confronti della squadra e della Società.
Ci proponiamo, come gli altri anni, di affrontare il campionato con entusiasmo, motivazione e determinazione. E che Dio, quest’anno, ce la mandi buona.

Giovanni Arvedi -  Maurizio Calcinoni

Segnala questo articolo su