Nel ventre del Vecchio Ospedale: Cremonasotterranea esplora le fondamenta dell’ex chiesa francescana

+ 29
+ 19


CREMONA - Ennesima immersione nelle profondità ctonie del sottosuolo cittadino per il pool di Cremonasotterranea guidato dall’ex geometra dell’Aem Annibale Zanetti e dall’architetto Saba Rivaroli. Stamattina il gruppo cremonese di speleologia urbana ha compiuto il periplo dei locali sotterranei nel complesso del Vecchio Ospedale di piazza San Giovanni XXIII, già chiesa di San Francesco e sede dell'annesso convento francescano del XIII secolo. Molte le strutture in muratura, alcune antichissime, al vaglio dei membri dell'associazione. Tra queste: la base dei pilastri di sostegno delle antiche navate e i resti dell'originaria pavimentazione di età medievale. Di grande attrazione anche alcuni resti dell'antico sistema di aerazione e riscaldamento dell'Ospedale.

Servizio con numerosi dettagli e foto sul numero de “il Piccolo” di mercoledì 20 giugno





Segnala questo articolo su