Ecstasy: due cremonesi in manette per spaccio a Riccione

+ 28
+ 26


Un ingente quantitativo di allucinogeni e due pusher cremonesi in manette. E’ il bilancio dell’intervento condotto nella notte tra sabato e domenica dai carabinieri di Riccione al Corcoricò. I due, una coppia, 37enne lui e 33enne lei, sono stati addocchiati attorno alle 3 dai militari nei pressi del noto locale notturno della riviera romagnola. I due stazionavano nel parcheggio, aggirandosi senza mai entrare nel locale. Circostanza che ha insospettito i carabinieri e fatto scattare il controllo e la conseguente perquisizione personale. Dagli accertamenti la coppia è  risultata in possesso di una vera e propria rivendita ambulante mobile di allucinogeni: 80 pasticche di ecstasy e 30 grammi di MDMA, assieme ad un bilancino di precisione elettronico. Il giro di affari si calcola che ammontasse a circa 2mila euro. Attualmente la coppia di Cremona è trattenuta nelle camere di sicurezza della caserma dell’Arma di Riccione in attesa della direttissima fissata per domattina.

mi.sco.

 

Segnala questo articolo su