Vanoli Braga, giovedì è il giorno decisivo. Milano ingaggia Langford

+ 22
+ 18


E’ giovedì il “D-Day” per la sopravvivenza della Vanoli Basket. Secondo fonti autorevoli, domani è in programma un incontro decisivo, al termine del quale il presidente Aldo Vanoli prenderà una decisione definitiva. Inutile fare pronostici, ma il momento è veramente delicato. Lo stesso che sta vivendo Treviso, storica piazza del basket italiano vicina alla chiusura, mentre Teramo ha ormai gettato la spugna. Intanto, chi non ha problemi economici, si sta muovendo sul mercato. La Olimpia Milano (griffata EA7 Emporio Armani) ha raggiunto un accordo biennale con Keith Langford (nella foto), guardia di 1,93, nato il 15 settembre 1983 a Fort Worth in Texas. La scorsa stagione in forza al Maccabi Tel Aviv, ingaggiato dopo sconfitta degli israeliani in Eurolega proprio a Milano, giocando con il neo milanese Richard Hendrix, ha vinto il titolo israeliano, la coppa d’Israele e Lega Adriatica. «Sono esaltato al pensiero di far parte del nuovo progetto EA7 Armani. Mi sento pronto per supportarlo. Ho capito e condivido gli obiettivi e le ambizioni della società e in particolare di coach Sergio Scariolo, che ritrovo con entusiasmo dopo l’esperienza di Mosca». Ricordiamo che Langford ha giocato con il Gruppo Triboldi Soresina nella stagione 2006-2007 in Legadue, realizzando 669 punti in 34 gare (playoff compresi).

dalla redazione

Segnala questo articolo su