Via Mantova, ubriaco con coltello dà in escandescenze al distributore Eni: denunciato

+ 22
+ 18


Cremonese denunciato dai carabinieri nel primo pomeriggio di oggi mentre infastidiva i clienti al bar del distributore Eni di via Mantova. L'uomo, un 52enne, si sarebbe recato alla stazione di servizio verso le undici della mattina, carburandosi poi di alcolici. Gradualmente avrebbe cominciato ad molestare con pesanti offese le persone che entravano per pagare il rifornimento o ristorarsi sino ad arrivare a dare in escandescenze nei confronti di un carabiniere fuori servizio che, vista la scena, avrebbe prontamente allertato i colleghi di viale Trento Trieste. In pochi minuti è sopraggiunta una pattuglia del Radiomobile che ha bloccato ed identificato l'uomo. Dagli accertamenti, il soggetto è risultato in possesso di un grosso coltello di 30 centimetri che portava con sé attaccato alla cintola. Non sapendo fornire spiegazioni in merito a questo ingiustificato possesso di armi in luogo pubblico per l'uomo è scattata la denuncia.

Intervento dell'Arma anche a Pizzighettone dove M. E. K., 33enne cittadino marocchino, è stato tratto in arresto e condotto a Ca' del Ferro dai carabinieri in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Cremona, dovendo scontare infatti 3 anni e 11 mesi per reati in materia di spaccio di stupefacenti.


mi.sco.


- SEGUONO AGGIORNAMENTI



Segnala questo articolo su