Tennis: il ritorno di Roger e Serena

+ 15
+ 10


Due ex numeri uno risorgono a Wimbledon. Roger Federer e Serena Williams (10 titoli in due) sono tornati in forma smagliante e hanno ragguinto con merito la finale dei torneo londinese. Lo svizzero si è sbarazzato in semifinale di un Novak Djiokovic in calo rispetto alla scorsa stagione, ma che nulla ha potuto contro il gioco spumeggiante di Federer, che si è imposto agevolmente per 6-3 3-6 6-4 6-3. Domani in finale l’elvetico affronta da favorito il beniamino di casa Andy Murrey, che ha sconfitto Tsonga 6-3 6-4 3-6 7-5. Bene anche la più piccola delle sorelle Williams, brava a superare tanti guai fisici e a tornare a giocare il suo miglior tennis. In semifinale ne ha fatto le spese la leader della classifica Wta, la bielorussa Viktoryja Azaranka, che si è arresa alla potenza dell’americana. In finale Serena sfiderà la polacca Agnieszka Radwanska, che in semifinale ha piegato una Angelique Kerber apparsa un po’ stanca. Vincendo il torneo, la Radwanska diventerebbe la nuova numero 1 del mondo, ma battere la Williams non sarà facile.

Segnala questo articolo su