La Vanoli Basket riparte da coach Caja e da Milic

+ 16
+ 20


Dopo aver sudato le proverbiali sette camicie, la dirigenza della Vanoli Basket ha garantito un altro campionato di serie A a Cremona. Un premio alla passione dei numerosi tifosi biancoblu, reso possibile dal grande sforzo compiuto da Aldo Vanoli e dai suoi compagni di viaggio. Assicurata la stagione, ora l’attenzione di sposta sul mercato. Punto di partenza è la conferma di coach Caja, che a Cremona ha colto due salvezze importanti e che ha dimostrato di essere in grande sintonia sia con la squadra che con i tifosi. Altro punto fermo dovrebbe essere il capitano Milic, che avrebbe rinunciato ad alcune offerte interessanti, per nell’attesa di giocare ancora per la Vanoli Basket. Per ora l’unico giocatore che se ne è andato è Tabu, tornato a Cantù, mentre tutti gli altri sono potenzialmente a disposizione della società, compreso Jason Rich, il giocatore della svolta nella scorsa stagione. Alla fine, delle società a rischio iscrizione, solo il Teramo Basket non c’è più. La società biancorossa, infatti, non ha depositato la polizza fideiussoria da 350mila euro e l’affiliazione di 18 mila euro alla Federazione pallacanestro, quindi dopo nove anni in serie A scompare dal panorama cestistico nazionale. Anche Treviso, che sembraba a rischio, pare sia riuscita a salvarsi, ma dopo aver effettuato l’iscrizione, deve ricevere il via libera dagli organi federali. Se Treviso sarà regolarmente al via, la massima serie sarà composta da 17 squadre (senza ripescaggi). In caso di forfait dei trevigiani, rimarranno sedici.
NEWS Intanto, la neopromossa Enel Basket Brindisi ha un nuovo direttore sportivo: si tratta del bolognese Renato Nicolai (49 anni). Sarà la formazione bulgara del Lukoil Academic Sofia, infine, l’avversaria della Pallacanestro Cantù nel primo turno dei qualifying rounds di Eurolega, in programma dal 25 al 28 settembre . La sfida, alla portata dei canturini, è la rivincita del match andato in scena nella 2004-2005 che precluse a Cantù l’accesso alla seconda fase di Eurocup.

di Fabio Varesi

Segnala questo articolo su