Ragazza si getta in acqua, salvata dai poliziotti. Paura in tarda serata al ponte di Po

+ 34
+ 23


Paura in riva a Po nei pressi del ponte di via Eridano, sul tratto di strada alzaia più o meno di fronte al cancello posteriore della società canottieri Baldesio. Erano circa le 21.50 quando una ragazza 18enne cittadina albanese, pare in seguito ad una lite con il suo boyfriend, un connazionale, si è gettata in acqua. L'esatta ricostruzione delle dinamiche che hanno portato alla sfiorata tragedia sono ora al vaglio dei poliziotti della squadra volante della Questura (in zona con una volante), temepestivamente sopraggiunti in riva al fiume giusto in tempo per salvare la giovane tirandola fuori dall'acqua aiutandosi con una delle chiatte ormeggiata a riva. Operazione non facile (ma fortunatamente andata a buon fine) data l'oscurità che regna a quell'ora in riva al fiume. A dare l'allarme sono stati alcuni soci della vicina società, allarmati dalle grida della diciottenne dopo essersi tuffata. Sul posto anche l'ambulanza che ha prestato alla 18enne i primi soccorsi trasportandola poi in codice giallo al pronto Soccorso, dove si trova in prognosi riservata. Dai primi accertamenti medici pare comunque non sia in pericolo di vita. Nessun tragico epilogo dunque ma solamente tanta paura.

mi.sco.


Segnala questo articolo su