Restate in città con la musica e la cultura

+ 23
+ 29


Dopo il successo dello scorso anno, il Centro musica “Il Cascinetto” dell’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Cremona ha organizzato la seconda edizione della rassegna “Restate in città”, che animerà i mesi di agosto e settembre. Tutti gli appuntamenti, volti a coinvolgere artisti del panorama sia nazionale che locale, hanno luogo nello splendido Cortile Federico II di Palazzo comunale a Cremona (inizio ore 21) e sono tutti ad ingresso libero. Il percorso cultural-musicale si arricchisce, quest’anno, di contenuti e proposte. Si è infatti voluto integrare le migliori proposte cittadine con un appuntamento nazionale (il 30 agosto con “Violante Placido & Lele Battista”) che potesse dare all’intera programmazione maggior richiamo e risalto. E’ infatti obiettivo dichiarato dello staff del Centro Musica ‘il Cascinetto’ – da tempo stabile punto di riferimento per i giovani musicisti, e non solo, del territorio e motore di numerose iniziative ad essi dedicate – riuscire a creare costantemente momenti di promozione e valorizzazione dei talenti musicali cremonesi, senza però dimenticare ciò che di interessante avviene sul territorio nazionale. L’esordio è previsto per il 23 agosto con la cantautrice Giulia Degani, in arte Giuliette, che propone un live pop-rock affiancata dal trio Hermitage (Edwyn Roberts, Michele Zocca, Alberto Gazzina); il 30 agosto è la volta di uno spettacolo di altissimo profilo che unisce due artisti accumunati da un grande amore per la musica: Violante Placido e Lele Battista. Il 5 settembre si possono ascoltare i Portobello Road e il duo acustico Boomerang, mentre il 13 settembre i Volks Populi ci accompagnano in un affascinante viaggio nella musica klezmer (musica tradizionale prevalentemente strumentale che nasce all’interno delle comunità ebraiche dell’Europa orientale). Il 20 settembre danza, poesia e musica si uniscono: Linda Signorini presenta il libro “Danze d’amore”, con la partecipazione della corale della Cattedrale di Cremona. Il 27 settembre, infine, Elisa Parmigiani ed Enrico Tomasoni chiudono la rassegna presentando il progetto “Music History”, momento d’incontro dove persone adulte riascolteranno pezzi del passato a loro cari confrontandoli con quelli più recenti, e i giovani viceversa.

di Federica Ermete

Segnala questo articolo su