Cremo, la vittoria ora è un obbligo

+ 18
+ 13


E’ già vietato sbagliare alla terza giornata. Alla seconda uscita di fila allo “Zini”, la Cremo-nese ha sostanzialmente un solo risultato disponibile: i tre punti. Contro il Feralpi Salò di mister Remondina non sarà gara facile, ma la truppa di mister Brevi non può permettersi di perdere altro terreno per strada. La classifica inizia ad allungarsi e la strada da quota “zero punti” è tutta in salita. In attacco dovremmo rivedere il gigante Djuric che sarà affiancato da Le Noci e dal tonico Filippini, che dovrebbe giocarsi la terza maglia del tridente. Aiutati dalla stagione, anche domenica in via Persico sono attesi centinaia di appassionati, molti dei quali sembrano già aver storto parecchio il naso dopo la mancata vittoria contro l’AlbinoLeffe di domenica scorsa. A detta di molti, mister Brevi sarebbe già sulla graticola e la gara di domani potrebbe già essere decisiva.
Nella giornata di ieri si è tenuta la consueta conferenza stampa pre-partita di mister Brevi che, nonostante i primi malumori per la falsa partenza dei grigiorossi, non ritiene l’imminente sfida con il Feralpi Salò fondamentale per il futuro suo e della squadra: «La prossima gara non sarà determinante, ma sarà importate vincerla». Ciò che conta di più per l’allenatore della Cremonese è recuperare al meglio tutti gli infortunati: «Per il prossimo impegno di campionato solo Minelli, Riva e Baioc-co non saranno disponibili. E’ necessario però avere il tempo di lavorare per recuperare la miglior condizione e per far amalgamare al meglio i tanti giocatori nuovi».  
Il pensiero poi torna alla vittoria sfumata con l’AlbinoLeffe: «Con i bergamaschi abbiamo fatto una gara improntata all’attacco, durante la quale i miei ragazzi hanno, a tratti, espresso un buon gioco. Ci è mancata solo la determinazione di voler vincere a tutti costi e nel calcio se sbagli tanto, vieni punito».
PROBABILE FORMAZIONE (4-4-3): Alfonso; Cangi, Moi, Tedeschi, Armenise; Fietta, Previtali, Buchel; Filippini, Djuric, Marotta. All.: Brevi.

di Federico Contini e Matteo Volpi


CLASSIFICA: Virtus Entella, Carpi, Lecce 6; SudTirol 4; Colo, San Marino, Cuneo, Trapani, Feralpi Salò, Reggiana 3; Por-togruaro, Lumezzane 1; Cremonese (-1), Pavia, Tritium, Treviso 0; AlbinoLeffe (-10) -8.

PROSSIMO TURNO (17-9 h 15):
AlbinoLeffe-Virtus Entella, Cremonese-Feralpi Salò, Lecce-San Marino, Pavia-Lumezzane, Portogruaro-Carpi, Reggiana-Cuneo, Trapani-Treviso Tritium-Como. Riposa: SudTirol.


Segnala questo articolo su