Volley A1: l’Icos Crema vuole brillare in diretta tv

+ 18
+ 21


L’Icos Crema vuole brillare in tv in occasione dell’esordio casalingo in A1. Archiviato l’amara trasferta di Piacenza (dove le violarosa hanno ceduto 3-0), stasera alle 20.30 al PalaBertoni (in diretta su Rai Sport 1), la formazione di Barbieri affronta la quotata Chateau d'Ax Urbino.
Entrambe le squadre sono state sconfitte all’esordio e sono alla ricerca di automatismi per brillare nella nuova stagione: le violarosa oltretutto accusano i malanni della Nucu (ex della sfida), dolorante al ginocchio, mentre le marchigiane sono chiamate al riscatto dopo il ko interno in Champions League. Si tratta di un match non facile per l’Icos, ma con l’apporto del propri tifosi, l’esito del match non è affatto scontato. Tornando all’esordio di Piacenza, Riikka Lehtonen ha affermato: «Tornare a giocare al PalaBanca è stato molto emozionante, ma sulla partita non c’è molto da dire. Abbiamo lasciato andare il secondo set, anche se abbiamo saputo reagire bene dopo le difficoltà iniziali. Loro sono più avanti, più organizzate, a noi mancano alcuni automatismi, sono queste le prime cosa da sistemare e mettere a posto».
La schiacciatrice violarosa Laura Sac-comani, ha aggiunto: «Eravamo un po’ tese, la prima partita è sempre così, poi siamo capitate subito contro una squadra forte come la Rebecchi Piacenza. Sono felice per il secondo set, abbiamo avuto una bella reazione, dovremmo partire così da subito. All’inizio del terzo siamo andare bene, ma poi ci siamo perse, non crediamo ancora del tutto in noi stesse. Dobbiamo migliorare nelle piccole cose, sono quelle che fanno la differenza. Non ci possiamo permettere errori banali».
Intanto, mercoledì sera è andata in scena la presentazione dell’Icos Crema Volley, tenutasi presso il locale cittadino “Zanzibar”.
Il presidente Cluadio Cogorno, durante il suo intervento, ha affermato: «Questo risultato non deve essere un punto d’arrivo, ma un punto di partenza. Ringrazio la Lega Volley per averci concesso la possibilità di giocare nella nostra città, anche se questa situazione è temporanea, si dovrà trovare una soluzione».

2ª GIORNATA: Bergamo-Busto Arsizio, Villa Cortese-Chieri, Icos Crema-Urbino, Pesaro-Piacenza, Conegliano-Modena, Giaveno-Bologna.

dalla redazione

Segnala questo articolo su