La Vanoli delude e perde con Roma (67-75)

+ 17
+ 14


Dopo due vittorie consecutive, la Vanoli incappa in una giornata di scarsa vena e cede all'Acea Roma, che ha sfruttato la sua maggiore esperienza e il talento di Goss e Datome. Parte bene Roma, subito avanti grazie a un ottimo Goss, ma la Vanoli è reattiva e raggiunge il suo primo vantaggio a 3'20” dalla prima sirena (13-12). Positivo l'impatto sul match del nuovo arrivato Peric, che si conferma buon giocatore, anche se non al meglio della condizione atletica. Poi però la squadra di Caja si inceppa nel tiro dalla distanza, con un Harris stranamente falloso e fuori partita. Ne approfitta la formazione capitolina, trascinata da Goss e Datome, che raggiunge anche il +9 (sul 34-25). La Vanoli è tenuta a galla da Jackson e Kotti (26 punti in due nei primi 20 minuti), che ricuciono in parte lo strappo e sulla sirena il finlandese sigla il -6 (34-40 per Roma). Anche dopo l'intervallo lungo, i biancoblu fanno molta confusione in attacco, con un Vitali deludente e Roma ne approfitta per arrivare al massimo vantaggio sul +13 (56-43), ma ancora una volta è un super Jackson a tenere a galla la Vanoli, che ad inizio dell'ultimo quarto ritrova Harris. Roma però è brava a giocare con il cronometro e a trovare spesso il canestro sulla sirena, vanificando il tentativo di rimonta della squadra di casa. Sul +5, Datome mette la sua firma sul successo dell'Acea con una tripla dal coefficiente di difficoltà molto alto, che conferma il talento dell'azzurro di Pianigiani. La Vanoli incassa così una sconfitta che forse poteva essere evitata.

di Fabio Varesi


VANOLI CREMONA-ACEA ROMA 67-75 (19-20, 34-40; 52-61)

VANOLI CREMONA: Vitali (0/4, 0/1), Peric 6 (2/4), Kotti 19 (9/14), Jackson 22 (6/12, 2/7), Belloni ne, Conti ne, Ruini ne, Aaron Johnson 5 (1/4, 1/4), Harris 15 (3/9, 1/7), Huff (0/3, 0/3), Stipanovic, Cazzaniga ne. All.: Caja.

ACEA ROMA: Goss 17 (4/12, 3/4), Jones 12 (2/6, 2/2), Tambone ne, Tonolli ne, Gorrieri ne, D'Ercole (0/1 da tre), Dagunduro (0/1, 0/1), Datome 20 (6/8, 2/4), Taylor 10 (3/7, 3/7), Lawal 5 (2/4 da due), Czyz 9 (3/5 da due), Lorant 2 (1/1 da due). All.: Calvani.

ARBITRI: Sabetta, Bettini e Baldini.



Segnala questo articolo su