La Cremo non riesce a sbloccarsi

+ 18
+ 15


«Sono contento della nostra prestazione, perché con undici infortunati abbiamo retto in difesa, conquistando così il terzo 0-0 di fila. Purtroppo non riusciamo a sbloccarci in attacco». Così Beppe Scienza ha fotografato la trasferta di Como, al termine di un match giocato nel pantano del “Sinigaglia”, che ha impedito alle due squadre di proporre trame di gioco piacevoli. Ma la realtà è che questa Cremonese non riesce ad invertire la rotta, rimanendo nella mediocrità del centro classifica. Peccato, perché alle spalle dell’imprendibile Lecce, nessuna squadra mostra di velare più dei grigiorossi, che però fanno tantissima fatica ad andare in gol. Solo 9 reti segnate in dieci gare sono davvero poche per una squadra ambiziosa come la Cremo, oltretutto solo due in più del derelitto Treviso. La perdurante assenza di Djuric (solo due presenze in stagione) non basta a giustificare una sterilità offensiva che dura ormai da tre gare e che vanifica il buon lavoro della difesa, brava a concedere poco agli avversari. Al più presto Scienza deve ritrovare il miglior Le Noci, perché con i suoi gol può cambiare il corso di una stagione che non si sta sviluppando come nelle previsioni della società. Purtroppo nel prossimo turno i grigiorossi non scenderanno in campo, a causa del turno di riposo, quindi la classifica peggiorerà ulteriormente. Per risollevare il morale sarebbe buona cosa riuscire a sbloccarsi nel turno di Coppa Italia, in programma oggi pomeriggio alle 14.30 stadio “Brianteo” di Monza contro la Tritium, formazione in grande difficoltà in campionato e capace di racimolare solo quattro punti. Nei giorni scorsi la Tritium ha esonerato Paolo Bertani e affidato temporaneamente la conduzione tecnica della prima squadra a Romano Cazzaniga (ex portiere di riserva del Torino campione d’Italia nel 1976). La società assicura che entro verrà ufficializzato il nome del nuovo mister biancazzurro.
Tre sarebbero i tecnici in corsa per la panchina: Gianfranco Motta, Ernestino Ramella e Oscar Magoni. Ecco i convocati per la sfida di oggi, pomeriggio, valevole per il terzo turno di Coppia Italia (del girone a tre fa parte anche il Viareggio): Alfonso, Armenise, Baiocco, Bonvissuto, Buchel, Cangi, Carlini, Grillo, Marotta, Martinez, Moi, Nardi, Previtali, Riva, Sales, Sambugaro, Visconti e Zieleniecky.

dalla redazione

Segnala questo articolo su