La Pomì si conferma in forma anche in amichevole

+ 21
+ 16


E’ una trasferta delicata, quella di domani sul campo della Siamo Energia Ornavasso, che la Pomì Casalmaggiore sta preparando minuziosamente. La formazione piemontese è l’autentica rivelazione di questa fase iniziale di campionato e merita grande rispetto, tanto più che avrà l’opportunità di giocare sul terreno amico, a Verbania, dove la formazione casalasca ai tempi della B1 incassò una cocente delusione. La squadra, ai tempi allenata da Dario Tartari e che di lì a poco avrebbe partecipato ai playoff promozione per la serie A2 (poi vinti ai danni di San Casciano), venne superata proprio dalle Api nella finale di Coppa Italia. In vista di questo importante turno di campionato mister Gianfranco Milano ha deciso di sottoporre le sue ragazze ad un test amichevole con l’Idea Volley Bologna, prossimo avversario dell’Icos Crema. Test che si è chiuso con una rotonda vittoria della Pomì (quattro set a zero) e solo nel primo set la squadra di Casalmaggiore ha schierato la formazione tipo con Corna al palleggio, Zago opposta, Repice ed Olivotto centrali, Bacchi e Beier di banda e Gibertini libero. Insomma, un buon viatico in vista della trasferta di Verbania dove la formazione rosa affronterà la seconda forza del campionato, in quello che si preannuncia come il match clou della sesta giornata di andata del serie A2. Buone notizie anche dall’infermeria: per Daniela Nardini è stata esclusa la frattura del legamento crociato del ginocchio sinistro. La diagnosi parla di rottura del legamento collaterale e la centrale friulana sarà recuperabile in 40-50 giorni.

dalla redazione

Segnala questo articolo su