Uno spettacolo toccante sabato sera a Casalmaggiore

+ 28
+ 26


Sabato sera alle ore 21, il Teatro Comunale di Casalmaggiore porta in scena lo spettacolo “Muri – prima e dopo la battaglia”, testo e regia di Renato Sarti, con Giulia Lazzarini (nella foto) e musiche di Carlo Boccadoro. Lo spettacolo, proposto da Teatro della Cooperativa, in coproduzione con Mittelfest, con il sostegno di Regione Lombardia – Progetto Next e della Provincia di Trieste - si è aggiudicato il Premio Anima per la crescita di una coscienza etica. Giulia Lazzarini (nella foto), con una grandissima e toccante performance, ci rende questo testo scritto sulla base di alcune testimonianze di infermiere, soprattutto quella di Mariuccia Giacomini. Con l’arrivo di Basaglia, il dialogo e il rispetto hanno preso il posto della violenza, rendendo labilissima la precaria distinzione tra la “normalità” di coloro che dovevano curare e la ‘follia’ dei ricoverati. Fra loro scattava una complicità all’insegna della comprensione e della condivisione dell’umana sofferenza. La protagonista riflette sulla sua trentennale esperienza di infermiera e lo fa con una nostalgia particolare, ma soprattutto con la lucidità di chi si rende conto che la spinta straordinaria (di mutamento) di quegli anni si è affievolita e rischia di finire inghiottita dall’indifferenza generale. La legge Basaglia è uno dei punti più alti della storia della nostra democrazia. E’ stata una delle grandi conquiste di carattere sociale, umano e civile del nostro Paese. Dobbiamo conoscerla, difenderla, per riaffermare con forza che le lancette della storia non si possono – o non si devono – riportare indietro.

dalla redazione

Segnala questo articolo su