Il “Furioso Orlando” apre a prosa al San Domenico

+ 24
+ 24


Martedì 13 novembre alle ore 21 il teatro San Domenico presenta “la prima” della rassegna di prosa 2012-2013. Si tratta della “ballata in ariostesche” - rime per un cavaliere narrante - de “Furioso Orlando” (da Ludovico Ariosto) con Stefano Accorsi e Nina Savary. Regia Marco Ballani.  Per star dietro alle tante storie d’amorosi sensi e avventure corrispondenti, il cavaliere narrante dovrà assumere cangianti sembianze, essere al contempo tanti volti e cuori e multiformi voci e diversificati corpi, a volte magica assenza, a volte conturbante presenza. Le musiche originali eseguite dal vivo costringeranno l’attore  a duelli e dispute con corpi vivi musicanti e strumentanti. Risuoneranno attraverso monologhi, narrazioni, digressioni dell’attore, le rime dell’Ariosto come sorprese sempre nuove, come voci inaspettate. La rappresentazione teatrale è anticipata dalla prima proiezione della rassegna “Il palcoscenico e lo schermo” a cura di Marco Viviani. Domenica 11 novembre, sempre al teatro San Domenico alle ore 1,7 verrà proiettato il film di Luca Ronconi “L’Orlando furioso”  (Italia, 1973). Interpreti Massimo Foschi, Mariangela Melato, Ottavia Piccolo, Giacomo Piperno, Carlo Valli.  Il progetto “Il palcoscenico e lo schermo” intende presentare “il cinema che dialoga in anticipo con gli spettacoli di prosa del San Domenico, alla ricerca di debiti di riconoscenza espliciti, di parentele, di sfide a testi scritti per il palcoscenico”. Ospite della serata Sandro Avanzo, giornalista e critico teatrale.

di Tiziano Guerini

Segnala questo articolo su