Cremonese-Pavia 0-1

+ 21
+ 20


Si aggrava la crisi della Cremonese, battuta 1-0 allo "Zini" da un coriaceo Pavia. Gli episodi sono stati sicuramente sfavorevoli ai grigiorossi, che però hanno giocato parecchi minuti in superiorità numerica, senza riuscire a sbloccare il risultato. Il gol lo ha invece realizzato il Pavia dell'ex Roselli, a segno su rigore con La Camera. Ora la classifica della Cremonese si è fatta davvero pesante e domenica sera potrebbe anche peggiorare...

LA PARTITA Parte forte la Cremonese e dopo pochi minuti sfiora il vantaggio con Buchel, il cui tiro è deviato da un difensore a filo di palo. Poco dopo ottima occasione per Marotta che da buona posizione calcia fuori. Il Pavia è in difficoltà ed è Kovacsik a salvare la sua squadra prima su Buchel e sulla respinta successiva su Carlini. Nel recupero Fasano commette un brutto fallo (gomitata) su Marotta e l’arbitro lo manda in anticipo negli spogliatoi. Ad inizio ripresa fischi per un Marotta, che da buona posizione calcia alto. Al 20’ punizione di Buchel e prodezza di Kovacsik che devia in angolo. A un quarto d’ora dal termine follia difensiva dei grigiorossi, con clamoroso errore di Alfonso (che poi si scusa con i tifosi!) costretto a fermare con un fallo in area il pavese Cesca: espulsione del portiere e dal dischetto La Camera batte Grillo. Nel finale la Cremonese manifesta tutti i limiti offensivi e deve incassare una sconfitta pesante. Una squadra demoralizzata che scatena la contestazione dei tifosi di casa: peggio di così non poteva andare per la formazione del presidente Giovanni Arvedi. Il Pavia si difende con ordin, e dopo aver fermato le corazzate Carpi e Lecce, supera anche la Cremonese, partita ad inizio campionato con grandi ambizioni, ma che ora farà bene a guardarsi le spalle.

di Massimo Malfatto


CREMONESE-PAVIA 0-1 (0-0)

RETE: 77’ La Camera (rig.).

CREMONESE (3-5-2): Alfonso; Cremonesi, Moi, Tedeschi; Cangi (70’ Martinez), Buchel, Baiocco, Previtali (58’ Djuric), Armenise; Marotta, Carlini (78’ Grillo). A disposizione: Visconti, Degeri, Riva, Bonvissuto. All.: Scienza.

PAVIA (5-3-2): Kovacsik; Capogrosso, D’Orsi, Fasano, Reato (23’ Meregalli), Zanini; Statella, La Camera, Di Chiara; Cesca, Beretta (58’ Lussardi). A disposizione: Teodorani, Losi, Meregalli, Turi, Meza Colli, Radoi. All.: Roselli.

ARBITRO: Riccardo Ros di Pordenone.

NOTE: ammoniti D’Orsi, Carlini, Buchel, Capogrosso. Espulsi al 47’ Fasano (P) e al 74’ Alfonso (C). Angoli 9-7.

Segnala questo articolo su