Volley A2: serve una Pomì diversa da quella di Monza

+ 18
+ 16


E’ una Pomì Casalmaggiore in tono dimesso quella che esce sconfitta in quattro set dal campo della Saugella Monza, formazione che milita nel campionato di B1, girone A di cui è capolista. Senza le infortunate Nardini e Zago, mister Gianfranco Milano ha ruotato le dieci atlete a propria disposizione, proponendo in ogni set una formazione differente. Assenza importante anche nelle fila brianzole: non è stata della gara l’ex rosa Lara Lugli. Decisamente tonica la formazione di casa, che si impone nel primo parziale con tre lunghezze di margine, restituisce il favore nel secondo set la Pomì che poi deve subire il nuovo allungo della Saugella. Anche il quarto gioco è a favore delle padrone di casa che concedono in prestito alla Pomì la centrale Missaglia, schierata al posto di Olivotto, fatta riposare in vista del match di Pavia. Test comunque non tutto da buttare per la formazione di Casalmaggiore, a partire dall’ottima prestazione di Guatelli, ancora protagonista dopo il titolo di mpv ricevuto al termine dell’ultimo match di campionato con il Montichiari e la crescita del muro casalasco, dal quale sono arrivati 12 punti. Ma per far punti sul campo della Riso Scotti Pavia, servirà una grande prestazione, sicuramente nelle possibilità della Pomì, che dopo un avvio stentato, ha iniziato a marciare spedita, raggiungendo il quarto posto in classifica.

8ª GIORNATA (25-11 h 18): Cadelbosco-Soverato, Marsala-San Casciano, Mazzano-Fontanellato, Montichiari-Sala Consilina, Novara-San Vito, Ornavasso-Frosinone, Pavia-Casalmaggiore.

CLASSIFICA: Novara 17; Ornavasso 15; Pomì Casalmaggiore 13; San Casciano 12; Mazzano 11; Cadelbosco, Montichiari 10; Pavia 9; Frosinone 8; Soverato 7; Sala Consilina 7; Fontanellato 5; San Vito 2; Marsala 0.

Segnala questo articolo su