Volley A2: la Pomì passa con autorità a Pavia

+ 21
+ 18


La Pomì Casalmaggiore vince e convince sul campo della Riso Scotti Pavia, con un netto 3-1 (18-25, 19-25, 25-21, 20-25 i parziali) che non ammette repliche. Il tecnico della Pomì si è affidato alla formazione che nel turno precedente aveva affossato Montichiari, con Corna in regia, Guatelli sostituta di Zago, le centrali Olivotto e Repice, le bande Beier e Bacchi, il libero Gibertini. Le pavesi hanno proposto la formazione, con le due straniere, l’esotne Kajalina e l’olandese Renke-ma a guidare l’attacco, ma non c’è stato nulla da fare contro lo strapotere della casalasche, che con questi tre punti, sono saldamente al terzo posto in classifica,a quattro lunghezze dalla vetta.
La tedesca Heike Beier ha così commenta la gara: «Abbiamo giocato bene, partendo determinate e coronando il nostro impegno con due primi set perfetti. Un nostro leggero calo, unitamente ad una crescita delle nostre avversarie, sono state alla base della sconfitta del terzo parziale. Era prevedibile che loro avrebbero reagito, sono una buona squadra, hanno una efficace organizzazione di gioco. Fortunatamente nel quarto parziale la squadra è ritornata in campo concentrata e convinta dei propri mezzi, decisa a chiudere il match e così è stato. Per noi è stata una settimana molto difficile, intensa dal punto di vista degli allenamenti e contraddistinta dalla sconfitta in amichevole contro il Monza. Questo test però ci ha fatto capire che occorreva cambiare registro e così è stato».
Concorda con la sua giocatrice il tecnico Gianfranco Milano: «Faccio i complimenti alla squadra, hanno imparato presto la lezione di Monza, dove non abbiamo offerto un gran bello spettacolo. Ma da questa sconfitta, seppur in amichevole, abbiamo tratto la carica giusta per affrontare questa trasferta e conquistare tre punti che per noi rappresentano tanto. Siamo in crescita e volgiamo confermarci nelle prossime gare».
Prossimo impegno, ancora in trasferta, che vedrà la Pomì impegnata a Fidenza contro il Terre Verdiane Fontanellato, terzultimo in classifica con soli sei punti, ma piegato solo al tie break a Mazzano. Una sfida, quindi, solo sulla carta agevole e servirà massima concentrazione per portare a casa i tre punti, indispensabili per continiare la rincorsa alla vetta del girone.
POMI’ CASALMAGGIORE: Corna 7, Guatelli 13, Repice 10, Olivotto 9, Bacchi 16, Beier 15, Gibertini (L),  Nasari, Agrifolgio ne, D’Ambros ne, Zago ne, Nardini ne. All.: Milano.

Segnala questo articolo su