Volley A1: un’Icos tutta cuore vince ancora al quinto set

+ 20
+ 12


Grande partita e ottima pallavolo quella offerta al PalaBertoni tra Icos Crema (vittoriosa 3-2) e Giaveno, che hanno dato spettacolo come nella passata stagione in A2. Leo Barbieri ha sorpreso le piemontesi e tutto il pubblico schierando in campo dal primo set Riikka Lehtonen, a sole tre settimane dall’operazione al gomito: la giocatrice finlandese ha giocato 5 set e naturalmente ha fatto sentire la sua presenza. Visibilmente soddisfatto il tecnico violarosa al termine del match: «Anche oggi si è visto cosa vuol dire essere un gruppo, tutte giocano con la volontà di far parte della squadra, anche chi entra solo per pochi scambi e tutte danno il loro contributo. Nel secondo set abbiamo commesso un errore di formazione, ma succede, gli errori fanno parte del gioco. a premiare la reazione delle mie ragazze. Sono contento per la ricezione, ci stiamo lavorando tanto e i risultati si vedono. Il calo che abbiamo avuto non è stato fisico e questo è importante, stiamo facendo un bel lavoro con il preparatore Fumagalli».
ICOS CREMA: Paolini 16, Nucu 7, Portalupi, Dalia 5, Garcia Zuleta 2, Okaka 1, Rossi-Matuszkova 21, Lehtonen 9, Saccomani 16, Paris (L), Nicolini ne, Marc ne. All.: Barbieri.

7ª GIORNATA: Chieri-Busto Arsizio 1-3, Villa Cortese-Urbino 3-1, Piacenza-Bologna 3-0, Bergamo-Modena 3-2, Pesaro-Conegliano 0-3, Icos Crema-Giaveno 3-2.

CLASSIFICA: Busto Arsizio 16; Bergamo, Piacenza 15; Conegliano, Villa Cortese 13; Modena 12; Chieri 11;  Icos Crema  10; Giaveno 9; Pesaro 7; Urbino 4, Bologna 1.

Segnala questo articolo su