Barbareschi presenta “Il discorso del Re”

+ 21
+ 29


Primo appuntamento con “Dialoghi con aperitivo intorno al teatro”, iniziativa promossa dal Teatro Ponchielli nell’ambito della stagione di prosa. Lunedì 10 dicembre alle 18, al Caffè del Teatro, Andrea Marchesi incontra Luca Barbareschi, regista e protagonista de “Il discorso del Re”, in scena il 20 e il 21 dicembre prossimi. Originariamente scritto da Davis Saidler come piéce teatrale, questo spettacolo è divenuto famoso in tutto il mondo grazie all’omonimo film diretto da Tom Hooper che, nel 2010, vinse ben 4 premi Oscar. Accanto a Barbareschi, nel ruolo del Re balbuziente, si potrà apprezzare Filippo Dini, conteso ed applaudito attore italiano che, nel 2011, si è aggiudicato il premio Le maschere del teatro come miglior attore non protagonista nel “Romeo e Giulietta” di Valerio Binasco. L’approfondimento proposto lunedì rappresenta un’occasione per conoscere e capire i differenti linguaggi registici di un teatro che si rinnova, che indaga sulle pulsioni umane, che trasforma il classico in contemporaneo, che si contamina di arti visive e movimento e che, soprattutto, ci chiede di essere spettatori attivi. Con il supporto dell’intervistatore Andrea Marchesi, Barbareschi incontra e si confronta con il pubblico, raccontandosi e parlando del proprio modo di fare teatro. In trent’anni di intensa ed ininterrotta attività, Barbareschi ha spaziato tra teatro, cinema e televisione, ora in qualità di attore, ora in veste di produttore, regista, sceneggiatore o conduttore. E’ stato, inoltre, membro del cda del Piccolo Teatro d’Europa di Milano e dell’Imaie, nonché vice presidente dell’Apt (Associazione produttori televisivi). Il cremonese Andrea Marchesi, invece, ha debuttato nel 1993 come speaker radiofonico; in coppia con Michele Mainardi ha poi formato il “duo radiofonico” Andrea e Michele che ha esordito, a livello nazionale, nel 2001. Dal 2005 Marchesi lavora a Radio Deejay.

Segnala questo articolo su