Auto: grande spettacolo ed emozioni per il Challenge di Natale

+ 29
+ 27


Due le gare, due le classifiche e quindi due i vincirori, ma sono stati tanti piloti e campioni dei rally a decretare il successo della seconda edizione del Challenge di Natale. E’ riuscita bene la manifestazione organizzata da Automobile Club di Cremona e Scuderia Valdarda Racing all’autodromo di S. Martino del Lago, nonostante l’intensa nevicata ed il freddo pungente, arrivato a toccare punte di meno otto gradi. Piloti e vetture hanno risposto alla chiamata di Leo Adessi e del sodalizio piacentino, presentandosi in gran numero e dando vita ad una spettacolare kermesse automobilistica. Presenti, anche se non hanno scendere in pista, Sandro Munari, Tony Fassina e “Pedro”, mentre erano 36 i concorrenti che hanno sfidato i 1450 metri del tracciato ghiacciato, al volante delle auto atoriche, 58 si sono simentati con le auto moderne, 10 della hanno gareggiato nella Regolarità Challenge. Mattatore con la sua Porsche 911 3000, sia in qualifica, che in gara è stato Mimmo Guagliardo, che si è aggiudicato il Challenge di Natale delle auto storiche, realizzando il tempo di 3’31”64. A tener testa al preparatore-pilota siciliano è stato il biellese Federico Ormezzano, al vertice della sfida tra i grandi campioni dei rally con il tempo totale dei tre giri di finale in 3’35”66 e con il miglior tempo sul giro in 1’10”47 a bordo di una Alpine Renault A 110, superando sul filo di lana il triestino Fulvio Bacchelli (su Porsche 911 Sc). Lo show delle auto storiche è stato animato dai vari protagonisti del Cir Auto Storiche, con Oreste Pasetto su Lancia Fulvia Hf 1300, vincente nel raggruppamento 11, mentre Marco Morandi su Lancia Fulvia 1600 HF ha vinto la classifica del raggruppamento 12. La classifica del raggruppamento 14 ha visto Luigi Capsoni imporsi con la Renault Alpine A110, la classifica del raggruppamento 15 ha visto la supremazia di  Massimo Nori con la sua Opel Ascona 400. Su Lancia Delta, infine, Marco Varisco ha primeggiato nel raggruppamento 19 di regolarità. Nei vari raggruppamenti della gara Formula Challenge, ad imporsi sono stati Marco Soliani con la Suzuki Swift 1600, Cristian Grimaldi con la Renault Clio Williams, Matteo Riccò sulla Renault Twingo R2, Filippo Gennari su Renault Clio Cup, Mauro Soretti su Subaru Impreza, Daniel Raggi su Formula Gloria e Giovanni Rizzi su Fiat X1/9 Dallara.

Segnala questo articolo su