Volley A1: l’Icos è tornata da Modena con un buon punto

+ 23
+ 26


Terzo tie-break consecutivo per l’Icos  Crema, che ha portato a casa un punto dalla difficile trasferta di Modena. Una partita altalenante (24-26, 25-18, 18-25  25-22, 15-6 i parziali), con le due squadra che si sono alternate nella guida del gioco: senza storia il quinto set, nel quale le violarosa hanno mollato la presa e permesso a Modena di conquistare la vittoria. Ecco il commento del libero dell’Icos, Sara Paris (ex di turno accolta con piacere dai tifosi modenesi): «Siamo contente, anche se c’è un po’ di rammarico perché i punti potevano essere due. Ci è mancata un po’ di aggressività nel finale di gara, soprattutto nel tie-break le abbiamo lasciate andare senza creare loro troppi problemi. La stanchezza si è fatta sentire, ma un punto su questo difficile campo va bene. Ringrazio i tifosi di Modena per la bella accoglienza». «Crema ha giocato una buona partita, sapevamo che ci sarebbe stato da lottare, ormai la classifica non fa testo, ogni gara è a sé», ha detto il libero di Modena, Paola Croce.
ICOS CREMA: Paolini 6, Nucu 10, Portalupi, Dalia 3, Garcia Zuleta 1, Rossi-Matuszkova 20, Lehtonen 7, Saccomani 17, Paris L, Nicolini ne, Okaka ne, Marc ne. All. Barbieri.

8ª GIORNATA: Bologna-Pesaro 0-3, Busto Arsizio-Villa Cortese 3-1, Conegliano-Chieri 2-3, Giaveno-Bergamo 0-3, Modena-Icos Crema 3-2, Urbino-Piacenza 1-3,

CLASSIFICA: Busto Arsizio 19; Bergamo, Piacenza 18; Conegliano, Modena 14; Chieri, Villa Cortese 13; Crema 11; Pesaro 10; Giaveno 9; Urbino 4, Bologna 1.

Segnala questo articolo su