Vanoli-Trenkwalder 71-87

+ 23
+ 22


Inizia male l'anno nuovo per la Vanoli, superata nettamente al PalaRadi dalla solida Trenkwalder Reggio Emilia (71-87). Sempre sotto nel punteggio (-13 all'intervallo lungo), con un parziale di 14-0 i biancoblu tornano in partita, ma poi calano di schianto e danno via libera agli emiliani. Per fortuna Pesaro ha perso ancora, ma per vincere domenica prossima a Biella servirà una prestazione ben diversa da quella proposta oggi al PalaRadi.


VANOLI CREMONA-TRENKWALDER REGGIO EMILIA 71-87 (17-20, 29-42; 55-60)

VANOLI CREMONA: Peric 14 (4/10, 2/5), Vitali 9 (1/4, 0/1), Kotti 4 (2/7 da due), Jackson 17 (4/6, 2/6), Ruini, Johnson 3 (1/2, 0/1), Harris 14 (3/8, 1/3), Huff, Stipanovic 10 (5/7 da due), Cazzaniga ne. All.: Gresta.

TRENKWALDER REGGIO EMILIA: Jeremic 11 (4/6, 1/5), James 6 (3/6, 0/2), Taylor 35 (10/15, 4/9), Brunner 13 (5/6, 0/1), Antonutti 7 (2/2, 1/1), Veccia ne, Filloy 2 (1/1, 0/3), Cervi 1, Cinciarini 12 (5/8 da due). All.: Menetti.

ARBITRI: Cicoria, Weidmann e Pozzana.

NOTE – Tiri liberi: Cremona 16/24; Reggio Emilia 9/13. Percentuali di tiro: Cremona 20/44 (5/16 da tre, 12 ro, 17 rd); Reggio Emilia 30/44 (6/21 da tre, 10 ro, 27 rd). Spettatori 2.400 circa.

Segnala questo articolo su