Corso di formazione per docenti

+ 18
+ 17


Martedì 15 gennaio - ore 14,30 - al Teatro Monteverdi di via Dante, inizia il percorso formativo per docenti delle scuole di ogni ordine e grado “Il Benessere Docente”. L’iniziativa prosegue l’azione di sostegno al delicato ruolo del docente che l’Assessorato alle Politiche Educative promuove da diversi anni, divenuto nel tempo un significativo spazio di confronto e supporto per i docenti delle scuole di Cremona. In un momento particolarmente difficile per l’istituzione scolastica investita da tagli del personale, degli investimenti, da riorganizzazioni strutturali con l’inserimento di innovazioni tecnologiche e reimpostazioni della didattica, al docente viene sempre più delegato, da istituzioni e famiglie l’intervento educativo-formativo, oltre che numerose altre funzioni. Il docente spesso in difficoltà, si trova quindi nella necessità di trovare nuovi strumenti e strategie di intervento, senza le quali fatica ad espletare il suo ruolo; spesso costellato da incertezze e difficoltà e quindi possibile fonte di disagio e stress. 

Partendo da questa riflessione l’Assessorato alle Politiche Educative e della Famiglia propone questo corso in collaborazione con il Centro Criaf (Centro Riabilitazione, Infanzia, Adolescenza e Famiglia), del quale è responsabile Paola Cattenati (membro della Commissione Nazionale Disagio Adolescenti e Bullismo – MIUR), e con l’Istituto di Istruzione Superiore “luigi Einaudi di Cremona.

Il percorso parte da un analisi quindi del ruolo del docente oggi e affronta gli strumenti e le strategie per svolgere il proprio ruolo al meglio e con consapevolezza. Verrà inoltre proposta una riflessione per sostenere il ruolo del docente, gestendo e/o prevenendo lo  stress. Il corso intende rispondere ai bisogni del “nuovo docente” focalizzando gli interventi sui comportamenti strategici per far fronte alle richieste esterne e degli alunni, nella consapevolezza che la “promozione del benessere” a scuola deve riferirsi a tutti coloro che operano all’interno della scuola ed è importante che aiuti i docenti a stare bene, in quanto figure di riferimento chiave per promuovere a loro volta il benessere degli studenti e delle loro famiglie.

Segnala questo articolo su