Pergolettese in salute è a un passo dalla vetta

+ 21
+ 18


Al termine di una partita vibrante e non priva di polemiche, la Pergolettese ha piegato 3-1 l’Aurora Seriate (con i gol di Avanzini, Amodeo e Chiurato), confermando il ruolo di grande protagonista del girone. La vetta è lontana solo punto e la squadra mostra di avere le carte in regola per tentare l’agognato ritorno tra i professionisti. Ma la strada che porta alla Seconda Divisione è ancora lunga e ricca di insidie, a partite dalla sfida di domani a Castelgoffredo contro la Castellana, squadra temibile sul proprio terreno. Come previsto, il giudice sportivo ha squalificato per una giornata Stefano Martinelli ,per aver raggiunto la quarta ammonizione e non sarà quindi disponibile per domani. Walter Fusarpoli, fisioterapista e massagiatore della Pergolettese, ci aggiorna sulla situazione infortuni: «Alla ripresa degli allenamenti, quasi tutti gli infortunati si sono allenati regolarmente nonostante soffrano ancora di acciacchi dopo la partita di domenica col Seriate. E’ rimasto fermo solo Soregaroli, che si è sottoposto ad esame ecografico per accertare la situazione del menisco operato e colpito dopo soli 5 minuti domenica. Starà fermo ancora sicuramente fino ad oggi (venerdì), poi vedrò di poterlo mandare in campo per renderlo disponibile al mister per la partita infrasettimanale di mercoledì col Lecco. Bertaz-zoli e Zanola hanno lavorato saltando la partitella, ma per domenica dovrebbero essere ristabiliti, mentre Zoppetti sta continuando a lavorare col gruppo senza risentire dolori e se la situazione rimane stabile, a breve lo si potrà rivedere in campionato».

CLASSIFICA (20ª giornata): Pontisola 44; Pergolettese 43; Caronnese, Olginatese, Voghera 38; Lecco 31; Caravaggio, Castellana 30; A. Seriate, MapelloBonate, Montichiari 27; Alzano Cene 24; Seregno 23; St. Georgen 21; Darfo Boario (-1), Pro Sesto 20; Fersina P. 19; Mezzocorona, Sant’Angelo 13; Trento 11 (-1).  

dalla redazione

Segnala questo articolo su