Basket A2: Assi, ko con rimpianti Crema in giornata no

+ 18
+ 23


Un altro ko non senza rimpianti per l’Assi Manzi, sconfitta 79-71 (25-18; 40-35; 56-61) ad Alghero. Con il rientro di Colico, le biancorosse non hanno sfigurato, restando sempre in partita, ma ancora una volta sono rimaste a bocca asciutta. La squadra ha comunque dimostrato di essere viva e di poter puntare alla salvezza.

ASSI MANZI CREMONA: Smaldone 4, Rizzi ne, Rac-chetti 4, Flauret ne, Colico 10, Conti, Brusadin, Maffenini 30, Zagni 11, Bona 12. All.: Anilonti.

Ultimo turno amaro anche per la Tec-Mar Crema, che ha ceduto nettamente nella sfida di Milano per il terzo posto. Il Sanga si è imposto 66-52 (24-11, 36-20; 49-29), facilitato dal rendimento delle cremasche, che hanno giocato sui propri livelli solo nella seconda parte del match. La formazione di coach Giroldi è stata lacunosa al tiro, mentre il Sanga Milano ha meritatamente vinto la sfida sfruttando la maggior esperienza e il tasso tecnico di alcune sue giocatrici, in particolare la Gottardi (18 punti), la Frantini (15) e la Stabile (13). Ora l’obiettivo per la Tec-Mar è voltare subito pagina, perché domenica è in programma la sfida impossibile con la capolista Umana Venezia. Per poter competere con la favorita del girone, servirà una grande prestazione.

TEC-MAR CREMA: Conti, Biasini 6, Capoferri 14, Sforza ne, Caccialanza 7, Losi 12, Cerri 2, Gibertini, Rizzi, Picotti 11. All.: Giroldi.

CLASSIFICA (16ª giornata): Venezia 30; San Martino di Lupari 28; Milano 24; Tec-Mar Crema 22; Udine 20; Marghera, Alghero 18; Broni, San Salvatore 14; Valmadrera 12; Muggia 10; Assi Manzi Cremona, Virtus Cagliari 6; Biassono 2.

Segnala questo articolo su