La Pergolettese va all’assalto del Sant’Angelo

+ 23
+ 24


Sosta obbligata domenica scorsa per la Pergolettese, che a causa dell’impraticabilità del campo di Ponte San Pietro, ha dovuto rinunciare allo scontro di vertice con la capolista Pontisola. Rinvio che è stato ben accettato dalla compagine di casa, che avrebbe dovuto schierare una formazione senza l’attaccante Risi (squalificato) e il portiere Natali (infortunato).
«Giocare in queste condizioni sarebbe stato molto difficile - ha commentato Venturato - una partita di questo livello merita di essere giocata su un campo il migliore possibile, se l’arbitro avesse fatto iniziare l’incontro avremmo assistito a una battaglia molto lontana dal calcio e magari dacisa da qualche episodio fortuito. Oltretutto sarebbe stata messa a rischio l’incolumità dei giocatori». La Lega di serie D ha comunicato che la partita dovrà essere recuperata mercoledì 30 gennaio alle ore 14.30. Intanto, prima del recupero col Pontisola, è in programma domani allo stadio “Voltini” la sfida con il Sant’Angelo, che come sempre scenderà a Crema per vendere cara la pelle e sarà seguito da un nutrito gruppo di supporter. Dopo il cambio di proprietà (da Roveda a Quartiroli), la dirigenza ha effettuato una mini rivoluzione lasciando liberi di accasarsi altrove Patrini, Marchesetti, Martignoni, Bigatti e Lanini e tesserando un nuovo gruppo di giovani calciatori, oltre all’espero attaccante Giglio e a Denis Mazzei. Amedeo Tacchinardi ci presenta così l’incontro di domani: «La sfida con il Sant’Angelo non è sicuramente da sottovalutare, sarà una partita molto “calda” anche per il tifo che ci sarà allo stadio. E’ sempre bello vivere un avvenimento sportivo con una bella cornice di pubblico, poi ci concentreremo sul recupero col Pontisola, che io reputo l’avversario più attrezzato per contenderci il primato in campionato. Se non  sbaglio è la compagine che ha fatto più punti nell’anno solare ed è quella che è assieme da più tempo, senza tralasciare la Caronnese (che contro di noi ha dimostrato di possedere un ottimo possesso palla), Olgina-tese e Lecco. Ma adesso siamo concentrati solo sulla partita di domenica, sapendo che ci spetta un tour de force molto importante». Domani tra i gialloblu dovrebbero dare forfait Avanzini, che è alle prese con un virus influenzale non ancora smaltito e Zoppetti che lamenta un risentimento muscolare che non gli permette ancora di allenarsi con regolarità.

CLASSIFICA (23ª giornata): Pontisola 48; Pergolettese 45; Caronnese 44; Olginatese 41; Lecco, Voghera 38; Castellana 34; Montichiari 33; Mapello-Bonate, Caravaggio 31; Seregno 29; A. Seriate, Alzano Cene 28; Darfo Boario (-1) 27; St. Georgen, Pro Sesto 21; Fersina P. 20; Mezzocorona, Sant’Angelo 13; Trento 11 (-1).

dalla redazione

Segnala questo articolo su