Cremona - Eternit e rifiuti pericolosi, area industriale sequestrata dai carabinieri a Cignone

+ 48
+ 33


Una ex area industriale è stata sequestrata a poca distanza da Cremona, al termine di un’operazione condotta dai carabinieri del Noe di Brescia. Nel mirino degli uomini dell'Arma è finito un terreno (sede in passato dell'impianto di betonaggio di una nota ditta produttrice di calcestruzzi preconfezionati) di quasi 40mila metri quadrati nei pressi di Cignone (lungo la Provinciale 6 che collega il paese a Casalbuttano), per il quale è scattatato il sequestro penale per la presenza di rifiuti pericolosi (materiale plastico e scarti di lavorazione edile), tra i quali anche un discreto quantitativo di amianto interrato. Stando alle indiscrezioni anticipate dal sito web del settimanale Vita Cattolica nell'indagine risulterebbero coinvolte tre società operanti nei settori dell'edilizia e del movimento terra, delle quali due cremonesi. Si parlerebbe di abbandono incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e omissione in materia di tutela salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Nei prossimi giorni, con l'attivazione dei rilevamenti di Arpa e Asl (i cui tecnici si recheranno sul posto per gli accertamenti) si potrà avere un'idea più definita riguardo la natura del danno ambientale e l'individuazione dei responsabili. Maggiori dettagli verranno forniti dal capitano Alessandro Placidi in una conferenza stampa in programma per domattina a Cremona, presso la caserma S. Lucia di viale Trento Trieste.

ILCAPITANO ALESSANDRO PLACIDI E’ IL NUOVO COMANDANTE DEL N.O.E. DI BRESCIA CON COMPETENZA PER TERRITORIO ANCHE NELLA PROVINCIA DI CREMONA, OLTRE CHE BRESCIA, BERGAMO E MANTOVA. L’UFFICIALE, DOPO LA LAUREA, HA FREQUENTATO LA SCUOLA UFFICIALI DEI CARABINIERI DI ROMA ED IL XII CORSO DI QUALIFICAZIONE PER UFFICIALI DELLE FORZE DI POLIZIA INTERNAZIONALI PRESSO IL “C.O.E.S.P.U. - CENTER OF EXCELLENCE STABILITY POLICE UNIT” DI VICENZA PER L’IMPIEGO IN MISSIONI ALL’ESTERO, RICOPRENDO INCARICHI, ANCHE IN ZONE SENSIBILI CONNOTATE DA ALTO INDICE DI CRIMINALITÀ ORGANIZZATA. IL CAPITANO PLACIDI RICOPRE ATTUALMENTE ANCHE LA CARICA DI VICEPRESIDENTE DEL CO.BA.R. - COMITATO DI BASE DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE - DELLA LEGIONE CARABINIERI “LOMBARDIA”, CON SEDE A MILANO, CHE AFFIANCA L’AMMINISTRAZIONE MILITARE IN MATERIE RIGUARDANTI TUTTO IL PERSONALE DELL’ARMA DEI CARABINIERI IN SERVIZIO NELLA REGIONE LOMBARDIA.

di Michele Scolari

Segnala questo articolo su