Cremo in tv per sperare nei playoff

+ 16
+ 15


Si rialza il sipario sullo “Zini”. Questa sera (ore 20.45) la formazione grigiorossa affronterà nel posticipo il Como, in diretta televisiva, inaugurando così (ci auspichiamo nel migliore dei modi…) la settimana in cui verranno festeggiati i 110 anni di storia e i 20 anni dalla vittoria della Coppa Anglo-Italiana a Wembley. Il primo appuntamento sarà con il campionato. Il Como è avversario in crisi, un’ottima opportunità da cogliere per provare a dare continuità alla vittoria esterna di domenica scorsa a Reggio Emilia.

PROBABILE FORMAZIONE (4- 3-2-1): Viotti; Sales, Moi, Tedeschi, Visconti; Baiocco, Buchel; Carlini, Caridi, Nizzetto; Le Noci. All.: Beppe Scienza.

COMPLEANNO - Il presidente Maurizio Calcinoni ha illustrato mercoledì pomeriggio il calendario di manifestazioni programmato in occasione del 110° compleanno dell’Unione Sportiva Cremonese e del ventennale della vittoria sul campo di Wembley. «Vogliamo che tutti i tifosi, ma soprattutto i giovani cremonesi conoscano la storia della nostra gloriosa società - ha ricordato Calcinoni - un rigraziamento va al Comune di Cremona, che ha dato il proprio patrocinio e collaborazione e tutti coloro che hanno aiutato l’Ufficio Marketing nel loro lavoro di archivio». Si inizia con una mostra che racconta gli avvenimenti salienti della storia dell’US Cremonese e con un’esposizione di maglie, oltre che alla celebre coppa vinta sul terreno inglese. La rassegna inizialmente sarà allestita presso il Salone dei Decurioni del Comune di Cremona e verrà aperta al pubblico da martedì 19 marzo a mercoledì 3 aprile, dalle 10 alle 17, ad ingresso libero. Venerdì 22 marzo invece andrà in scena allo “Zini” l’amichevole Cremonese-Torino: a partire dalle 18.30 scenderanno in campo le formazioni allenate da mister Scienza e da mister Ventura. I grigiorossi metteranno da parte le classiche divise e per l’occasione indosseranno una maglia celebrativa, che ricalcherà lo stesso stile e i primi colori sociali delle maglie del 1903, ovvero il biancolilla. «Per l’occasione abbiamo riservato tariffe speciali: vogliamo vedere lo Zini colmo di tifosi», ha concluso Calcinoni.

di Matteo Volpi

Segnala questo articolo su