La Pergolettese si deve accontentare del pari

+ 22
+ 15


E’ terminata in parità (1-1) la sfida serale tra Pergollettese e Montichiari, disputata sotto una pioggia battente, che non ha certo aiutato le manovre della formazione cremasca. Un buon Montichiari ha disputato una gara senza tanti tatticismi difensivi e facendo leva sulla buona verve di Zagari e Lorenzi, ha creato grattacapi alla formazione gialloblu, brava comunque a recuperare il gol di svantaggio (il solito Amodeo ha risposto su rigore a Fornito). Aveva ragione Venturato a dire che il campionato non era ancora finito. Il vantaggio dei gialloblu sul Pontisola, infatti, si è ridotto a quattro lunghezze e la corsa alla promozione è più che mai aperta. «E’ stata una partita giocata con vigore da entrambe la formazioni - ha detto Venturato (nella foto) - molto maschia sotto una pioggia insistente che non permetteva belle giocate. Nel secondo tempo credo che il Montichiari abbia superato la metà campo solo in occasione del gol e una volta in svantaggio, riprendere le partite non è mai semplice. Però abbiamo avuto le occasioni per farlo e sopratutto da segnalare che ancora una volta ci sono stati due erroei arbitrali che hanno condizionato in modo pesante la partita. Ho avuto anche la conferma dai ragazzi che i due fuorigioco fischiati non erano da sbandierare e questo è un’altro aspetto della gara che va considerato. Siamo comunque stati bravi a cercare di tenere alto il ritmo e a far girare la palla. Abbiamo avuto anche le opportunità per andare in vantaggio con Amodeo e Tacchinardi e per le occasioni create nell’arco dei novanta minuti, ci poteva anche stare la vittoria. Adesso riposiamo qualche giorno per recuperare le energie soprattutto mentali e da martedì ci prepareremo per le 5 giornate che mancano, cominciando dalla trasferta di domenica prossima a Mapello, sapendo sin da ora che ci attenderà un’altra battaglia».

dalla redazione


CLASSIFICA (33ª giornata): Pergolettese 69; Pontisola 65; Olginatese 62; Voghera 61; Lecco (-3) 53; Caronnese, Castellana 50; Montichiari 48; Mapel-loBonate, Caravaggio 46; Fersina Perginese, A. Seriate 44; Alzano Cene 42; Seregno 41; Darfo Boario (-1) 39; Pro Sesto 38; Trento (-1) 26; Mezzocorona, St. Georgen 25; Sant’Angelo 13.

Segnala questo articolo su