Alla Camera di Commercio un seminario per contrastare l’usura

+ 46
+ 22


Dopo il protocollo d’intesa tra Amministrazione Comunale, Prefettura e Forze dell’Ordine, in città si annuncia un altro importante momento nella lotta contro il fenomeno dell’usura (che ha toccato anche Cremona con due noti casi nel 2012 - leggi l’articolo). Il 14 maggio, nella Sala Mercanti di via Baldesio 10 presso la Camera di Commercio di Cremona, si terrà “Contrastare l’usura: saperi, strategie, reti”, un seminario formativo rivolto agli imprenditori e agli artigiani della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, CNA Cremona. E' organizzato da CNA-Cremona e Libera Coordinamento Provinciale Cremona, con il patrocinio della CCIAA di Cremona

Per la prima volta, attraverso questo seminario, un’associazione di categoria (quale è Cna) comincia a riflettere sul problema della criminalità organizzata e sul pericolo che essa rappresenta per il sistema economico del territorio: gli imprenditori e gli artigiani, attraverso questo momento di approfondimento, si avvicinano al problema cogliendo diversi aspetti che toccano da vicino il loro lavoro e la loro esperienza.

Inoltre, il seminario è rivolto anche a chi ricopre ruoli di responsabilità all’interno delle istituzioni, delle associazioni di categoria, delle forze dell’ordine e dei sindacati: esso costituisce un’occasione di confronto e di scambio fra soggetti che, proprio al fine di garantire una efficace politica di contrasto alle mafie, sono chiamati a un costante impegno nel lavoro di rete.

Al Saluto del Presidente di Cna Cremona, Massimiliano Montani, seguirà il Saluto del Presidente della Cciaa di Cremona, Gian Domenico Auricchio. Quindi inizierà la tavola rotonda. Interverrà il professor Michele Riccardi, dell’Università Cattolica di Milano sul tema “Investimenti delle mafie in Lombardia: ricavi delle attività illegali, i rapporti con le aziende, il pericolo dell’usura”; don Marcello Cozzi, Vicepresidente di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” sul tema “ascoltare e capire le storie e le esperienze delle vittime di usura, proporre risposte concrete: l’impegno delle Associazioni Antiusura”; la dottoressaCinzia Franchini, Presidente Nazionale Cna Fita, con “l’impegno concreto della Cna in favore della legalità: l’esperienza di Cna Fita. Coordinerà l’incontro Bruno Cavagnoli, direttore della Cna Cremona. L’evento è organizzato nell'ambito della Carovana Antimafie 2013.

Segnala questo articolo su