Casalmaggiore - L’Europa torna di moda sul Listone

+ 54
+ 50


Casalmaggiore ha aperto simbolicamente la sua piazza all'Europa con il taglio del nastro tricolore, effettuato dal sindaco Silla, al fianco del prefetto di Cremona Tancredi Bruno di Clarafond, il vicepresidente della Provincia di Cremona Filippo Bongiovanni, il presidente del Gal Oglio Po Giuseppe Torchio e Maurizio Toscani, dell'associazione Amici di Casalmaggiore, oltre ai rappresentanti delle forze dell'ordine. Assente giustificato Giancarlo Belluzzi, casalese doc e dipendente del Ministero della Salute. Dopo l’inaugurazione è arrivato anche Gianni Fava, neo assessore regionale all’Agricoltura di origini viadanesi. Un particolare saluto è stato rivolto agli amici di Guilherand- Granges, città gemellata con Casalmaggiore presente con una delegazione. E poi ovviamente i ringraziamenti sono arrivati a destinazione, ossia ai rappresentanti dell’Associazione Amici di Casalmaggiore che ora raccolgono il frutto del loro duro lavoro: Maurizio Toscani, Achille Scaravonati, Ettore Tamani, Franco Manfredi, Stefano Asinari.

Con loro è stato ricordato il lavoro della dottoressa Chiaristella Ferrari, l'aiuto del main sponsor Padania Alimenti, e i patrocini di commissione europea, Efsaa, Provincia di Cremona, comune di Casalmaggiore, Gal Oglio Po e la locale Pro Loco. Qualche minuto prima spazio alla musica della banda Estudiantina, che ha intonato l'inno d'Italia e quello d'Europa, ai bambini delle scuole elementari e della Gymnica, che hanno sfilato da via Cavour con due bandiere in mano (tricolore ed europea), prima di dare un saggio di ginnastica artistica sul Listone. Giovedì i menù sono stati serviti dagli chef Gianluca Angelini (cena italiana) e Arsenyi Calabrese (cena francese e cena baby). Ieri sera, invece, spazio a Marco Di Lorenzi (Italia), Antonio Montalto (Spagna) e Arsenyi Calabrese (baby). Risposta per il momento freddina del pubblico, ma il pienone, naturalmente, è atteso per il weekend. Oggi intanto è in programma in teatro comunale dalle 10 alle 12 il workshop tavola rotonda “Stili di vita e giovani: consapevolezza nelle scelte e sicurezza nell'alimentazione”. Sotto il ristotenda, invece, incontro con lo chef dalle 10 alle 11.30 “La colazione: combinazioni intelligenti”. In cucina i menù saranno preparati da Marco Di Lorenzi (Italia), Zoltan Kovac (Germania) e Arsenyi Calabrese (baby). Da segnalare anche il mercatino del riuso in piazza (dalle 10 alle 20) e il mercatino artistico artigianale al Centro Commerciale Padano (dalle 8.30 alle 19.30). Alle 17 Showcooking sulla Dieta Mediterranea con chef Marco Di Lorenzi, alle 17.30 spettacolo degli alunni della media Diotti e delle elementari Marconi, alle 18 presentazione in sede Pro Loco del libro “L'Europa oltre il muro” del viadanese Paolo Bergamaschi.

Segnala questo articolo su