La Vanoli continua a sperare

+ 16
+ 17


Giovedì la società ha effettuato l’iscrizione, ma ora serve il budget per onorarla.
Per il momento, la Vanoli resta aggrappata alla Lega A. Giovedì la società ha perfezionato l’iscrizione alla prossima stagione, anche se ciò non significa che tutti i problemi economici siano stati risolti. Ma la speranza resta viva fino a metà giugno, periodo nel quale la dirigenza effettuerà tutti i colloqui con i potenziali sponsor, per garantire il budget necessario per affrontare degnamente la prossima annata agonistica. Nei giorni scorsi, sulle pagine della Gazzetta dello Sport, è comparsa un’intervista a Luca Vitali, il grandissimo protagonista dell’ultima stagione della squadra di Gresta, nella quale, sia pure in modo delicato, lasciava intendere che la situazione societaria era davvero difficile e che lui tifava per un intervento esterno importante di qualche possibile sponsor o socio, che consentisse al presidente Vanoli di restare in campo ed alla città di Cremona di mantenere l’ambita collocazione attuale. In ogni caso, ringraziamo a nome di tutti gli appassionati il grande Luca, che non ha parlato per difendere i propri interessi personali (le opportunità non gli mancheranno di certo), ma perché legato col cuore al nostro ambiente ed alla città di Cremona.

Speriamo bene, affinché qualcosa cambi nelle prospettive di tutti gli appassionati. Torniamo al basket giocato. Tra le magnifiche quattro che si contendono la finalissima prima e lo scudetto più avanti, infuria la battaglia. Non mancano motivazioni a tutti e si è visto soprattutto a Roma: in due gare dominate da Cantù nel punteggio, all’ultimo sono emerse invece voglia e determinazione dei romani, che hanno ribaltato esiti che ad un certo punto parevano scontati in favore degli ospiti. In gara 3 a Cantù, invece, i branzoli hanno colto un successo importantissimo che lascia aperta la serie. Gli uomini di Trinchieri hanno sfruttato gli infortuni dei capitolini, che vedono sempre più assotigliarsi la propria panchina. Con questo trend, ci sentiamo a pronosticare il passaggio in finale proprio di Cantù, soprattutto se saprà far fruttare la maggiore esperienza di proprio complesso. Nell’altra semifinale tra Varese e Siena, i toscani di Banchi hanno colto un successo pesante in trasferta, perdendo poi gara due.

Questo verdetto ultimo, permette alla capolista Varese di guadagnarsi almeno un altro turni a Masnago, lasciando aperte le porte alla speranza. Ma anche in questo caso ci esponiamo ad un pronostico favorevole a Siena, che ha acquisito esperienze importanti in Eurolega, che potrebbero diventare arma appuntita nei micidiali giochi dei playoff. Ma si sa, i pronostici sono fatti per essere smentiti, per cui andiamo cauti, ma restiamo fermi nelle nostre previsioni che non possono tenere conto di eventi straordinari. TRAVIS AZZURRO Nei giorni scorsi il play di Sassari, Travis Diener, è diventato un cittadino italiano e quindi può essere convocato in Nazionale da Pianigiani. «Ne sarei onorato», ha fatto sapere l’americano della Dinamo Sassari.

Segnala questo articolo su