Rapina alla farmacia della Galleria: 40enne denunciato dalla squadra mobile

+ 72
+ 13


Aveva rapinato la farmacia della Galleria XXV Aprile alle 15:30 del 27 luglio. Un uomo entrato nell’esercizio a volto semi coperto e, brandendo un coltello, si era fatto consegnare 500 euro. Dopo minuziose attività investigativa, giovedì gli agenti della squadra mobile hanno rintracciato e condotto in questura un 40enne. Come delineato stamattina dal commissario capo Nicola Lelario, l’attività investigativa si è sviluppata a partire dalle immagini registrate dalle telecamere ed è proseguita con metodi “classici”: ovvero, raccogliendo varie informazioni nella zona. Sino a che, l’altro ieri, i poliziotti sono riusciti a rintracciare il rapinatore. A finire in questura è stato V.G., 40enne cremonese, disoccupato e tossicodipendente. In seguito ad una perquisizione nella sua abitazione, gli agenti hanno rinvenuto un coltello, identificato come quello impugnato durante la rapina, ed anche un sacchetto di plastica azzurro, identico a quello dove il rapinatore aveva infilato le banconote dopo il colpo (la cui descrizione era stata fornita agli inquirenti da alcuni testimoni). Il quadro a carico del 40enne, ha precisato Lelario, è composto di elementi inequivocabili che lo identificano come l’autore del colpo messo a segno qualche giorno fa. Per V.G. è quindi scattata la denuncia a piede libero.


Segnala questo articolo su