Franciacorta simbiotico: una bollicina particolare e naturale

+ 23
+ 20


Con il termine di simbiosi (biologia) si indica la relazione che si instaura tra l'uomo e l'ambiente, tesa a realizzare un beneficio reciproco senza che l'uno e l’altro ricevano alcun danno.

E' con questa finalità che il progetto “Simbiotico”, messo in atto dalla Famiglia Muratori di Franciacorta, ha teso di sviluppare una viticoltura ed enologia in simbiosi con la natura riducendo progressivamente in vigna ed in cantina tutti i prodotti di sintesi e/o potenzialmente allergenici, ovvero, escludendo i prodotti di origine animale, OGM e Solforosa, fino ad arrivare alla realizzazione di "Simbiotico", Senza Solfiti Aggiunti (SO2).

Altro aspetto che va in questa direzione è l’energia che si utilizza in cantina; essa, infatti, proviene esclusivamente dal sole, grazie al sistema fotovoltaico che coinvolge tutta l'azienda e non ultimo, tutto il processo di filiera, compreso il confezionamento, teso alla riduzione degli eccessi e degli sprechi.

Nasce così il Franciacorta "Simbiotico", DOCG della Tenuta Villa Crespia, di casa Muratori, un Brut senza solfiti aggiunti (SO2) che coniuga ambiente e uomo in un progetto teso a fornire un Franciacorta Speciale di Qualità e Salutistico.

Si presenta subito con un Packaging (bottiglia ed etichetta) semplice ed elegante di grande impatto visivo che custodisce al suo interno un franciacorta di oltre 30 mesi dalla sboccatura e oltre i 24 mesi in bottiglia, dal colore giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli lucidi e brillanti.
Al naso è netto, leggermente fruttato, con sentori ci crosta di pane da forno e con un finale esotico non completamente maturo.
In bocca è avvolgente, piacevole, naturale, dove prevale immediatamente l'uva e dal forte equilibrio, dolce, salato, acido amaro, pulito e sano. Nessun improprio dell'uva, pulizia totale, rotondo sia alla vista, all'olfatto e al gusto, capace di essere un Franciacorta adatto a tutto pasto e dove si sposa stupendamente con piatti a base di pesce sia di mare che di acqua dolce, nonché le carni bianche, quelle da cortile e con quanto del gusto personale e delle tradizioni locali e territoriali.

Si degusta con un bicchiere ampio e a forma di tulipano chiuso per accogliere il suo fermentare bianco avorio, microscopico e continuo in modo elegante e naturale.

DATI TECNICI
VIGNETI DI PROVENIENZA: San Lorenzo. I suoli su cui sono impiantati i vigneti da cui nasce il Simbiotico sono di origine alluvionale mediamente argillosi e profondi
con ottima ritenzione idrica.
SUPERFICIE TOTALE VIGNETI: 5 ha
FORMA DI ALLEVAMENTO: Spalliera potata a cordone speronato bilaterale
NUMERO VITI PER ETTARO: 5.000
Suoli: mediamente argillosi, profondi dal clima continentale
UVE: 100% Chardonnay
VINIFICAZIONE: In assenza di solforosa e di qualsiasi additivo e coadiuvante potenzialmente allergenico di origine animale e OGM
FERMENTAZIONE ALCOLICA: In acciaio,lieviti selezionati in azienda
FERMENTAZIONE MALOLATTICA: Eseguitain parte
AFFINAMENTO E MATURAZIONE: In vasca sui lieviti per 7 mesi
RIFERMENTAZIONE E AFFINAMENTO SUI LIEVITI - In bottiglia per almeno 24 mesi con lieviti selezionati in azienda
SBOCCATURA: Almeno 30 mesi dalla vendemmia
TIPOLOGIA: Brut
GRADAZIONE ALCOLICA: Tra 12,50 e 13,50
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 6-8°C

di Osvaldo Murri
www.osvaldomurri.it

Segnala questo articolo su