Al San Domenico arriva il professor Vecchioni

+ 17
+ 17


Giovedì 7 novembre appuntamento (in data zero) con il tour del celebre cantautore milanese.
“Io non appartengo più” è il titolo dell’ultimo album di canzoni del cantante- scrittore Roberto Vecchioni: ennesima prova di maturità artistica che certamente costituirà il filo conduttore musicale del concerto – in data zero – del cantautore milanese, brianzolo di nascita (1943 da genitori di origine napoletana) in programma per giovedì 7 novembre alle ore 21 al teatro San Domenico in Crema. Laureato in Lettere Antiche, Roberto Vecchioni ha insegnato latino e greco per molti anni, anche dopo il successo e la fama musicale, nei licei di Milano e di Brescia. Il suo approccio alla musica leggera è stato dapprima come compositore di canzoni di successo per molti cantanti famosi; successivamente si è impegnato direttamente come cantante, con grande fortuna (vincitore del Festival di Sanremo nel 2011) approdando anche ad esperienze jazzistiche. L’ultimo album di cui certamente il concerto proporrà alcuni brani, sta già ricevendo un’accoglienza molto positiva da parte del pubblico e della critica, confermando come Roberto Vecchioni sia una figura di musicista e di cantante fra i più apprezzati in Italia e non solo. Questo primo appuntamento con “data zero” della nuova stagione del teatro San Domenico, conferma la bontà del progetto nato con il precedente cda e con la volontà del nuovo cda di continuarlo, proponendo sempre appuntamenti di alto livello. CONCERTO JAZZ Alla vigilia della “prima” della stagione teatrale del San Domenico di Crema, che avrà luogo sabato 9 novembre (ore 21) con “Neant” articolazioni sonore dell’assenza - un concerto jazz di Mario Piacentini, Gianluigi Trovesi, Marco Tonin, Arkady Shilkloper e Roberto Bonati – il teatro propone un incontro con i componenti del gruppo jazz alle ore 18 di venerdì 8 ottobre. Sarà possibile conoscere e confrontarsi con musicisti di grande esperienza del panorama internazionale ed assistere alla prova di alcuni brani che verranno poi eseguiti nel concerto del giorno dopo. Nel frattempo è ancora possibile sottoscrivere l’abbonamento presso gli uffici della Fondazione San Domenico in via Verdelli 6 a Crema (da lunedì a venerdì dalle ore 11 alle 12; martedì e giovedì anche dalle 18 alle 19) per l’intera stagione nelle due versioni: “Classic” 8 spettacoli e “Tutto teatro” 8 + 2 fuori abbonamento (“Dorian Grey” e “Traviata”). I costi dell’abbonamento sono rimasti invariati rispetto allo scorso anno.

Segnala questo articolo su