La Vanoli deve dare un segnale forte

+ 7
+ 10


Il ko con Roma ha lasciato il segno, ma la squadra ha tutte le possibilità di salire in classifica.
Scriviamo queste note a caldo, nel dopo-partita, ma non senza serenità di giudizio. Al PalaRadi domenica scorsa (Vanoli-Acea Roma 68-78) è stata scritta una brutta pagina di basket tecnico. Quello che vuole gli atleti preparati a difendere ed attaccare, secondo regolamento ancor oggi in vigore, usando le capacità acquisite in tanto lavoro in palestra e non in virtù di doti di peso e potenza che “madre natura"” può dispensare a casaccio. Ebbene, tra Vanoli e Roma s’è assistito al contrario di quanto vuole il regolamento, come purtroppo avviene in quasi tutti i campi delle coppe europee. Ha vinto Roma ed è giusto così, secondo quel che dice il punteggio finale, ma in virtù di vantaggi che nell’allestimento del roster bisognerebbe guardare. Ha perso la pallacanestro, perché se è vero che gli uomini di Gresta hanno giocato male, altrettanto si può dire per gli ospiti, soltanto meglio dotati sul piano fisico, che si sono affidati al peso corporeo superiore per fare la differenza, poiché in quanto a “castronerie” ne hanno combinate altrettante di quelli della Vanoli. Peccato, perché le premesse per una gara avvincente ed incerta c’erano tutte! La classifica “piange”, due sconfitte interne sono un fardello pesante da recuperare, ma non disperiamo poiché non sempre sarà così, almeno lo speriamo.

Intanto, per stare in tema e per presentare la gara di domani ad Avellino, leggiamo che nel roster della Sidigas “troneggiano” due personaggi come Thomas e Ivanov, entrambi formidabili rimbalzisti, che potrebbero divertirsi nell’area, in danno dei nostri Kelly e Spralja, sperando di controbilanciarne le potenzialità con “le mani” di Rich, Jackson e Tripkovic, con gli ultimi due chiamati ad una prova convincente. Avellino dai più è data come compagine di prima fascia, ma proprio contro “i mostri sacri” la Vanoli ha estratto dal cilindro le sue prestazioni migliori, per cui non ci rimane che sperare in bene. IN TV La partita di Avellino verrà trasmessa in diretta su Cremona 1. Per commentare la giornata di serie A di basket, ricordiamo agli appassionati l’appuntamento con “Gancio cielo”, martedì alle 21 sempre sul canale 211.

Segnala questo articolo su